Notizie & Media

Il progetto “Letsgo Giglio” è entrato al centro delle polemiche tra cittadini, consiglieri e agricoltori dell'isola insieme ad associazioni, scienziati indipendenti, esperti, direttori di parchi nazionali e giornalisti. Sono stati pubblicati numerosi articoli sull'argomento ed in forte opposizione al progetto.


*Ultime Notizie*

Articoli in Primo Piano


Genetica Ancestrale Mufloni del Giglio

Mufloni del Giglio: Studio Scientifico Rivela un DNA Ancestrale, Altrove Perduto

28 Luglio 2022 Cesare Scarfo' GiglioNews

Gli scienziati concludono che i mufloni del Giglio hanno un'alta priorità di conservazione e non devono essere eradicati, ma piuttosto salvaguardati in quanto elemento unico di Biodiversità.

Muflone del Giglio, una specie protetta

Stanno massacrando i mufloni del Giglio, una specie protetta

27 Nov 2023Cesare Scarfo'- SaveGiglio.org GiglioNews

"Un recente studio ha rivelato che questo piccolo nucleo di mufloni, costituito con finalità conservazionistiche, discende da mufloni sardi ed è quindi classificabile come appartenente alla specie “Ovis gmelini musimon”, o Muflone Tirrenico, una specie protetta dalla Legge e definita vulnerabile dalla “lista Rossa della IUCN”."


Muflone del Giglio, catturato con un laccio

Catture dei mufloni del Giglio con i lacci: alto tasso di mortalità

08 Feb 2023Cesare Scarfo'- SaveGiglio.org GiglioNews

"Con un tasso di mortalità in fase di cattura stimato attorno al 20%, l’uso dei lacci utilizzati nel progetto “LIFE LetsGo Giglio” dell’Ente Parco sta causando decessi e danni significativi ai mufloni, configurando il possibile reato di maltrattamento con l’aggravante di aver provocato la morte dell’animale."


14 TONNELLATE DI ESCHE AVVELENATE SU MONTECRISTO: I SEGRETI DELL’ENTE PARCO

14 TONNELLATE DI ESCHE AVVELENATE SU MONTECRISTO: I SEGRETI DELL’ENTE PARCO

03 Sett 2021 Cesare Scarfo'- SaveGiglio.org GiglioNews

Scienziati indipendenti, veterinari ed esperti nel campo della fauna insulare descrivono l’effetto di una così massiccia quantità di “brodifacoum” dispersa nell’ambiente come un "disastro ecologico".


Archivio Notizie

Due mufloni dell'Isola del Giglio nel bosco

Denuncia per la vicenda mufloni: ambientalisti si oppongono all'archiviazione

10 Maggio 2024Associazioni AnimalisteGiglioNews

Palazzo di Giustizia di Grosseto, 7 Maggio 2024: L'avvocato David Zanforlini, che rappresenta le associazioni in questa vicenda, commenta come "le recenti riforme all'articolo 9 della Costituzione rivoluzionano il modo di vedere e inquadrare certe tematiche relative al benessere animale e all'ambiente. Il punto è molto semplice: se, come gli scienziati sostengono, il muflone del Giglio rappresenta un serbatoio genetico importante per la biodiversità della specie la sua eradicazione, totale o parziale, ha compromesso la biodiversità della specie e questo rappresenta un gravissimo reato. Confido che il giudice, che si è riservato sulla richiesta, riconosca le ragioni delle mie assistite e preveda di proseguire le indagini".


Polizia Provinciale, sangue, cani da caccia

L’Ente Parco Nega l’uso delle Forze dell’Ordine nella Strage dei Mufloni del Giglio, Spuntano le Prove

28 Marzo 2024Guardiani dei MufloniMufloni.it

Il Presidente Sammuri ha affermato che le forze dell’ordine non hanno mai collaborato alle operazioni di cattura o abbattimento dei mufloni, limitandosi a gestire l’ordine pubblico. Tuttavia, questa affermazione sembra essere in contrasto con le prove disponibili.Diverse testimonianze e documentazioni fotografiche indicano chiaramente che la Polizia Provinciale ha avuto un ruolo attivo nelle operazioni di ricerca e cattura dei mufloni, collaborando strettamente con i cacciatori. Le immagini mostrano veicoli della Polizia Provinciale, provenienti dal continente con cani da caccia, trasportare mufloni morti in sacchi neri nei bagagliai dei loro pick-up.

Citazione di Sammuri: «Gli animalisti non dicono nulla di nuovo. E nessuna forza dell'ordine ha mai collaborato alle operazione di cattura o abbattimento, ma si è sempre limitata a occuparsi dell'ordine pubblico».


Muflone con una rete di cattura

Al Giglio, Il Parco Continua le Catture dei Mufloni in Segreto

27 Marzo 2024Guardiani dei MufloniMufloni.it

Nonostante il PNAT e i suoi dirigenti affermino pubblicamente che i mufloni del Giglio non esistono più, in realtà stanno segretamente catturando gli ultimi esemplari rimasti sull'isola, con l'aiuto delle forze dell'ordine.


Due mufloni al Franco, Isola del Giglio

Mufloni: associazioni animaliste diffidano Regione Toscana e Parco Arcipelago Toscano

6 Marzo 2024Associazioni AnimalisteGiglio News

Il muflone del Giglio è stato erroneamente classificato come appartenente al muflone comune, e si omesso di riconoscere le sue origini sarde, e dunque la sua appartenenza ad una specie protetta. ... le associazioni procedono ora a diffidare la Regione Toscana e l'Ente Parco dal continuare con le catture. Vogliamo che il progetto di eradicazione venga interrotto e che un progetto di salvaguardia del muflone prenda il suo posto, così come è stato per la lepre di Pianosa. Anche in quel caso, e tramite un altro progetto UE capitanato dall'Ente Parco, la Lepre era stata erroneamente classificata come 'lepre comune' quando invece, sempre a seguito di studi genetici, si rivelò una rarissima specie protetta e, anziché eradicarla, l'Ente Parco dovette preservarla sull'isola di Pianosa.


Muflone davanti alla rete di cattura

#GIGLIO / I mufloni e “Willy Coyote”

05 Marzo 2024Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News

"E, con la formale “diffida” inoltrata oggi al Parco Nazionale Arcipelago Toscano e Regione Toscana, è quello che è puntualmente avvenuto. In buona sostanza, i mufloni sopravvissuti all’Isola del Giglio non solo non potranno essere uccisi ma neanche catturati e (quindi) tantomeno sterilizzati e “traslocati”, in attesa del dibattimento del 4 luglio al TAR di Firenze."


Due mufloni nella storica riserva all'Isola del Giglio

Il Tar ha deciso di bloccare la caccia ai mufloni

02 Marzo 2024RedazioneLa Nazione

"I giudici sospendono i provvedimenti della Regione Toscana che autorizzavano le uccisioni dei mufloni sull’isola. Tuttavia, il provvedimento del tribunale lascia ancora aperta la possibilità per il Parco di catturare i mufloni, utilizzando mezzi come lacci e reti, che hanno un’altissima percentuale di mortalità (circa il 20% dei mufloni finora catturati è morto in seguito o a causa della cattura stessa) e successivamente di sterilizzarli sancendo così la loro estinzione."


Inchiesta

#MUFLONI / Il TAR della Toscana: il Parco come Willy Coyote

01 Marzo 2024Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News

"...nel dibattimento nel merito del 4 luglio, dovrà essere deciso una volta per tutte se i mufloni del Giglio – detentori di un DNA “ancestrale” e un codice genetico unico al mondo, come attesta e dimostra lo studio scientifico delle Università di Sassari, Siena e Piacenza – appartengono alla “specie sarda” protetta dalla Legge italiana e quindi da tutelare e preservare. Così come stabilito, fino al prossimo 4 luglio, dal TAR di Firenze. Per inciso, la Legge 157/1992 prevede “per chi spara, uccide, cattura o detiene in cattività un muflone sardo” una condanna da 3 mesi a 1 anno di reclusione più una ammenda da 1.032,91 a 6.197,48 euro."


Esemplare Muflone, Isola del Giglio

Vittoria per i mufloni: sospese le uccisioni sull’Isola del Giglio, ma la battaglia continua

29 Febbraio 2024Redazione ToscanaPressenza International Press Agency

I giudici infatti sospendono i provvedimenti della Regione Toscana che autorizzavano le uccisioni dei mufloni sull’isola. Tuttavia, il provvedimento del tribunale, lascia ancora aperta la possibilità per il PNAT di catturare i mufloni, utilizzando mezzi come lacci e reti, che hanno un’altissima percentuale di mortalità (circa il 20% dei mufloni finora catturati è morto in seguito o a causa della cattura stessa) e successivamente di sterilizzarli sancendo così di fatto la loro estinzione. I Guardiani dei Mufloni continueranno a lottare fin quando non ci sarà un divieto completo di queste pratiche crudeli ed ingiuste.


Muflone, Kodami

Il Tar sospende l’abbattimento dei mufloni dell’Isola del Giglio: salvi fino a luglio

28 Febbraio 2024Maria Neve IervolinoKodami

I mufloni dell'Isola del Giglio sono salvi, almeno fino al 4 luglio quando si terrà l'udienza di merito al Tar di Firenze. I giudici poche ore fa hanno confermato la sospensione dell'ordinanza di abbattimento degli ultimi dieci esemplari rimasti. Per l'avvocato Pezone, che segue il caso per conto delle associazioni, è ora di «rivedere i presupposti alla base dei progetti LIFE di eradicazione».


Inchiesta

#INDISCRETO / Il Burlando furioso…

28 Febbraio 2024Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News

"...Burlando non è nuovo a queste “performance”: è lo stesso che dichiarò (in un “atto pubblico”) che “questo Parco non ha disposto alcun accordo di cooperazione con Ispra relativamente al progetto”, limitandosi a chiedere “un parere sul protocollo operativo di eradicazione dei mufloni”, dimenticandosi che con ISPRA (Piano Finanziario del Parco inviato all’Unione Europea,pag. 138-139) risulta un “Direct Award – Scientific cooperation agreement with ISPRA to elaborate the Eradication Plan = 25.000 euro” (“Aggiudicazione diretta – Accordo di coordinamento scientifico con ISPRA per l’elaborazione del Piano di eradicazione = 25.000 euro”)"


Muflone nella gabbia, catturato dall'ente parco

#MUFLONI / Ecco la prova che incastra il Parco Arcipelago Toscano

15 Febbraio 2024Alessandro Baldasserini, Giornalista d'Inchiesta, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News

#GO è in grado di dare (documento ufficiale del Parco mai pubblicamente reso noto) le reali cifre della mattanza: mufloni abbattuti 70 (di cui 14 uccisi fuori dall’area del Parco, e quindi, per la Regione Toscana, “cacciabili”); 9 mufloni morti per le ferite dei “lacci” e “reti” predisposti per la cattura; 52 (a ottobre 2022 erano, stando alle parole di Sammuri, 51) mufloni catturati e traslocati. Per un totale di 79 mufloni uccisi. Segno che, in barba agli accordi sottoscritti (e rivendicati dal Parco), i mufloni abbattuti sono ben più numerosi – almeno 21 in più – di quelli che il Parco vorrebbe far credere. A dimostrazione che dall’ottobre 2022 ci si è limitati a sterminarli per evitare la “fatica” di catturarli, come avevano “assicurato” Sammuri e Burlando. Pur di dichiarare “concluso” il progetto e incassare i soldi dell’Unione Europea.


Due mufloni del Giglio, nel bosco

#GIGLIO / Il TAR della Toscana sospende la mattanza dei mufloni

13 Febbraio 2024Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News

Finalmente si potrà dibattere, su basi rigorosamente ed esclusivamente “scientifiche”, la questione dei Mufloni dell’Isola del Giglio davanti a un “giudice terzo” e imparziale e sarà possibile confutare le contraddizioni (e le millanterie) propalate in questi due anni: prima fra tutte, quella di far credere che i “pareri” (o “prescrizioni”? Ci sarà da divertirsi, in Tribunale…) rilasciati dall’ISPRA fossero “super partes” e non di un “attore protagonista” e direttamente coinvolto nel progetto, con tanto di “premio di risultato” (25.000 euro).


Mufloni del Giglio Abbattimenti Sospesi - TAR

MUFLONI ISOLA DEL GIGLIO: TAR DI FIRENZE SOSPENDE ABBATTIMENTO

12 Febbraio 2024Gilda GiustiFirenze Post

"L’attuale giudizio consiste nella trasposizione davanti al Tar di Firenze del ricorso fatto a Sergio Mattarella – hanno argomentato gli avvocati Michele Pezone e Herbert Simone, che seguono il caso – Nell’udienza camerale fissata per il 28 febbraio prossimo chiederemo per la prima volta nella sede competente, ossia il tribunale amministrativo, di esaminare la questione...I mufloni dell’Isola del Giglio, quindi, appartengono alla ”popolazione sarda” e al Muflone ”sardo”, una specie protetta. Il muflone del Giglio, dunque, preserva caratteristiche genetiche e fenotipiche pure e ormai perse in altri luoghi dove è protetto, come ad esempio la Sardegna, Cipro e la Corsica."


Un metodo dell'ente parco - guida radiocollarati

Continua lo sterminio di mufloni sull’Isola del Giglio: disastro ambientale finanziato con fondi europei e italiani

11 Gennaio 2024Guardiani dei MufloniMufloni.it

"Ecco la foto simbolo del disastroso progetto “Let’s Go Giglio”. Questa femmina con radiocollare, lasciata nel bosco in stato di decomposizione, era uno dei “Giuda radio collarati” utilizzati, dall’ente parco, per individuare le piccole famiglie di mufloni e massacrarle. L’uso dei lacci ha causato la morte di numerosi esemplari (oltre il 20%), configurando il reato di maltrattamento di animali, con l’aggravante del decesso."


Muflone in cima

Mufloni del Giglio: «Lo sterminio non è finito, cercano i sopravvissuti»

10 Gennaio 2024Simona SirianniKodami

"Lo sterminio dei mufloni sull'isola del Giglio non è ancora terminato. Cacciatori con i cani hanno cominciato a stanare gli ultimi animali rimasti, che resistono insieme agli attivisti."


Una mufla col piccolo al Giglio

Mufloni dell'isola del Giglio: lo sterminio non è terminato

10 Gennaio 2024Associazioni AnimalisteGiglioNews

"Da ieri all'alba cacciatori autorizzati dalla Regione Toscana con i cani stanno cercando di stanare gli ultimi animali rimasti in quella che è la loro casa"


Un muflone singolo

Intervista a Kim Bizzarri in merito ai mufloni del Giglio

10 Gennaio 2024Silvia Molè – Parte in CausaLibero Pensiero

"...la Regione Toscana è un partner a tutti gli effetti del progetto di eradicazione, dunque nel momento in cui il Parco firma un accordo che cambia la modalità dell’eradicazione, ossia eradicazione per traslocazione e non più per abbattimento, lo fa a nome di tutto il consorzio, e non a titolo personale. L’accordo, pertanto, avrebbe dovuto essere rispettato da tutti i partner del progetto, Regione Toscana inclusa...L’accordo di sospendere gli abbattimenti del muflone non era limitato esclusivamente all’area del Parco, poiché il progetto comprende tutta l’isola, e proprio per questa ragione La Regione Toscana partecipa al progetto."


Piccolo gruppo di Mufloni

Mufloni del Giglio: condanniamo l’uccisione da parte del Parco dell’Arcipelago Toscano

13 Dicembre 2023Massimo VitturiLAV

"Tempi a quanto pare giudicati troppo lunghi dal Parco che ha quindi deciso di riprendere improvvisamente e unilateralmente le uccisioni dei mufloni all’interno dell’area, senza neppure premurarsi di avvisare i firmatari dell’accordo sullo stop alle uccisioni, con le quali vigeva un accordo."


Mufloni buttati dentro dei sacchi neri e trattati come rifiuti

Massacrati tutti i mufloni sull’Isola del Giglio: “buttati dentro dei sacchi neri e trattati come rifiuti”

11 Dicembre 2023Francesca CapozziGreenMe

"Sull’Isola del Giglio i mufloni sono stati trucidati uno dopo l’altro in un dispiegamento di forze che ha visto sul campo cacciatori, cani, elicotteri, trappole, doppiette."


Muflone maschio

Isola del Giglio, massacro inspiegabile! Eradicati tutti i Mufloni (specie protetta)

09 Dicembre 2023RedazioneLente Locale

"Si trattava di esemplari sardi, puri geneticamente e specie protette."


Due mufloni al Giglio

Due associazioni animaliste replicano al comunicato del PNAT

09 Dicembre 2023Vitadacani e La Rete dei SantuariGiglioNews

"Ricordiamo che il progetto ha violato le norme nazionali ed europee che prevedono che qualunque eradicazione si basi su dati scientifici, che il Parco stesso ha ammesso di non possedere. In assenza di tali prove, le specie alloctone non possono essere dichiarate invasive e dunque non possono essere eradicate."


Denuncia per il Massacro al Giglio

Denunciamo l’Ente Parco dell’Arcipelago Toscano e la Regione Toscana per ‘disastro ambientale’

08 Dicembre 2023Sara d'AngeloVitadacani e La Rete dei Santuari

"Non essendo stata dimostrata la sua invasività il muflone del giglio non avrebbe mai dovuto essere eradicato, né per abbattimento, né per traslocazione. Se alcune associazioni hanno sperato di aver salvato i mufloni del Giglio tramite l’accordo con il Parco riguardo la loro cattura e traslocazione, purtroppo viene fuori oggi che sono state ingannate e bisogna prendere atto che dei 52 mufloni catturati e traslocati nel 2022 in vari rifugi in Italia, più di 9 di questi (ossia circa il 20%) sono morti a causa dello stress nei giorni seguenti alla loro cattura."


Presidente di PNAT, Sammuri

Conclusa l'eradicazione dei mufloni dal Giglio: 52 capi trasferiti e 35 abbattuti

08 Dicembre 2023Parco Nazionale Arcipelago ToscanoGiglioNews

"Sammuri ringrazia tutti coloro che hanno sostenuto le azioni del progetto LIFE LETSGO Giglio...Sammuri: Vista la conclusione delle operazioni revocherò l'ordinanza di divieto di acceso nel Parco e ne sono felice."


Statua di un Muflone

MUFLONI DEL GIGLIO, ENPA: BASTA SILENZI SUL MASSACRO, PARLI IL MINISTRO

06 Dicembre 2023ENPANel Cuore

"L’interpellanza di Bonelli chiama in causa il ministro dell’Ambiente, Gilberto Pichetto Fratin, sollecitando un suo intervento per porre fine alla mattanza di mufloni. Oltre ad essere inaccettabile sotto il profilo etico, il massacro di questi animali sta causando la perdita di un patrimonio genetico unico e, quindi, un gravissimo danno alla biodiversità del nostro Paese."


Muflone nel Bosco del Giglio

Isola del Giglio, appello degli animalisti: «Ultimi mufloni cacciati con i cani, chi può venga a fermare la strage»

04 Dicembre 2023RedazioneCorriere Fiorentino

"Stamattina (4 dicembre) sul traghetto delle ore 7,30 partito da Porto San Stefano e diretto al Giglio è stata avvistata un’auto della Polizia provinciale con i cani per cacciare i mufloni all’interno della tenuta del Franco"


Video dei mufloni catturati

VIDEO: Contro l'abbattimento dei mufloni il ricorso a Mattarella

02 Dicembre 2023Alberto Severi, TGR ToscanaRai News

"Prosegue la battaglia animalista per la sospensione dell'abbattimento dei mufloni stabilito con delibera della Regione. Alla denuncia penale si accompagna il ricorso al Capo dello stato."


Due mufloni al Franco, la Riserva storica

Abbattimento dei mufloni: gli animalisti adesso scrivono al presidente Mattarella

02 Dicembre 2023RedazioneLa Nazione

"Le associazione hanno deciso di fare ricorso straordinario alla massima carica dello Stato italiano"


Due mufloni al Franco, la Riserva storica

Mufloni: le associazioni fanno ricorso straordinario al Presidente della Repubblica

02 Dicembre 2023RedazioneGiglio News

"Importanti docenti e studiosi delle Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, di Sassari e di Siena hanno evidenziato, in un importante studio pubblicato nell’agosto 2022 sulla prestigiosa rivista scientifica Diversity, che i mufloni portati a suo tempo in Toscana sono ormai gli unici che mantengono alcune delle caratteristiche genetiche originarie della popolazione sarda di tale specie. Non essendo presenti pecore domestiche al Giglio con cui i mufloni possono accoppiarsi e, dunque, dare vita a degli incroci, il muflone del Giglio presenta caratteristiche genetiche e fenotipiche pure ed oramai perse in altri luoghi dove il muflone è protetto, come ad esempio la Sardegna, Cipro e la Corsica. Ciò fa del muflone del Giglio un serbatoio genetico di vitale importanza per la biodiversità della specie e soprattutto per la conservazione della popolazione sarda a rischio di estinzione."


Muflone del Giglio - Specie Protetta

Associazioni animaliste diffidano la Regione Toscana dal proseguire con lo sterminio del rarissimo muflone del Giglio. Si rischia il “disastro ambientale”.

29 Novembre 2023Gilda GiustiFirenze Post

"La delibera regionale, emessa nel mese di agosto, appare violare gli accordi presi tra l’Ente Parco Arcipelago Toscano (PNAT) e le associazioni animaliste, che prevedeva la sospensione degli abbattimenti del muflone a favore della sua traslocazione in vari rifugi in Italia. Inoltre, la delibera ignora le recenti scoperte scientifiche riguardo l’unicità genetica del muflone del Giglio ed il suo valore inestimabile per la biodiversità.” Piera Rosati, Presidente di LNDC Animal Protection ..."Nonostante la Regione Toscana sia formalmente un partner del progetto ha emesso nell’estate 2022 e nell’agosto 2023 due delibere che hanno consentito di cacciare il muflone sul Giglio, in totale violazione degli accordi presi tra il Parco e le associazioni."


Muflone del Giglio - Specie Protetta

MUFLONI ALL’ISOLA DEL GIGLIO: CONTINUA IL MASSACRO DELLA SPECIE PROTETTA. BRAMBILLA: “FERMARE SUBITO, STRAGE INSENSATA”

29 Novembre 2023Gilda GiustiFirenze Post

BRAMBILLA, “A distanza di due anni – prosegue Brambilla – però mi duole constatare come l’abbattimento di questi animali sia ripreso a pieno ritmo. Si tratta di una decisione doppiamente sbagliata: non solo perché toglie la vita ad animali innocenti, ma anche perché i mufloni del Giglio possiedono varianti genetiche uniche, non più presenti nella popolazione sorgente che è quella sarda. Ucciderli significa pertanto perdere un prezioso patrimonio, che non si potrà più recuperare”.


Muflone e Polizia

Mufloni all’Isola del Giglio, Brambilla: «Fermare subito il massacro, salviamo gli ultimi rimasti»

29 Novembre 2023Alessandro SalaCorriere della Sera

«Un’operazione di sterminio senza precedenti» sottolinea l’associazione Guardiani dei Mufloni ... «I cacciatori — spiegano — sono coadiuvati da un dispiegamento mai visto di forze dell’ordine, che li agevola nell’abbattere gli ultimi esemplari rimasti».


Mulfone, ENPA

GIGLIO, ENPA: DALLA MATTANZA DEI MUFLONI GRAVE DANNO AMBIENTALE

28 Novembre 2023RedazioneNelCuore.org

“L’ufficio legale di Enpa, che nei giorni scorsi aveva già diffidato la Regione Toscana chiedendo di fermare le uccisioni dei mufloni sull’isola del Giglio, sta valutando la possibilità di procedere per danno ambientale."


Mufloni del Giglio, Specie Protetta

"Stanno massacrando i mufloni del Giglio, una specie protetta"

27 Novembre 2023Cesare Scarfo', SaveGiglio.orgGiglioNews

“Per i mufloni del Giglio, gli studi genetici hanno portato ad un’importante rivelazione: anziché mufloni dell'Europa continentale, quelli del Giglio sono stati geneticamente identificati come la specie Ovis gmelini musimon, una specie protetta e vulnerabile. Ma la strage di mufloni del Giglio continua, nonostante tutto, e viene spacciata come 'normale caccia'."


Fermate lo Stermino dei Mufloni

"Fermate lo sterminio dei mufloni sull'Isola del Giglio"

25 Novembre 2023Redazione La ZampaLa Stampa

“"Un'operazione di sterminio senza precedenti sta scuotendo l'Isola del Giglio (Grosseto) da giovedì mattina, dove cacciatori di selezione coadiuvati da un dispiegamento senza precedenti di forze dell'ordine, stanno sparando sui pochi esemplari rimasti di mufloni". È la denuncia de 'I Guardiani dei mufloni'"


Sentieri Chiusi dall'Ente Parco per l'Abbattimento

Il Parco Nazionale chiude alcuni sentieri dell’Isola dell‘isola del Giglio per consentire l’abbattimento dei mufloni

15 Novembre 2023RedazioneGreenReport.it

“Il presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Gianpiero Sammuri ...ha emesso l’Ordinanza n 1 del 15.11.2023 su alcuni sentieri dell’Isola del Giglio che «Disciplina gli accessi alle aree del Parco Nazionale Arcipelago Toscano dove sono in corso le attività per la gestione del muflone, nell’ambito del progetto Life Letsgo Giglio»."


Strage di Mufloni del Giglio

“Strage di mufloni all’Isola del Giglio”. Animalisti furiosi, è di nuovo polemica

08 Novembre 2023RedazioneLa Nazione

“Nessuno considera neppure gli studi e le recenti scoperte scientifiche che evidenziano l'unicità dal punto di vista genetico dei mufloni del Giglio. Contano i soldi dell'Unione europea per eradicare i mufloni, concessi sulla base del progetto LetsGo Giglio, inconsistente e fazioso”.


Stanno Uccidendo i Mufloni del Giglio

Ambientalisti, 'uccisi 19 mufloni all'isola del Giglio'

08 Novembre 2023Redazione ANSAANSA

“Sappiamo che ne sono stati già uccisi 19, la metà circa della popolazione ancora presente nell'isola. Vitadacani, la Rete dei Santuari di animali liberi e Centro La Ninna chiedono di revocare immediatamente la caccia di selezione e dopo aver denunciato il presidente dell'Ente Parco annunciano che denunceranno anche il presidente della Regione Toscana Giani per disastro ambientale se non fermerà il massacro degli animali."


Cacciatori Stanno Sterminando i Mufloni del Giglio

“I cacciatori stanno sterminando i mufloni dell’isola del Giglio, ne hanno già uccisi 19, la metà del totale”. E’ la denuncia degli animalisti

08 Novembre 2023Redazione FirenzeLa Repubblica

“Affidando l'uccisione ai cacciatori di selezione il Parco dell'Arcipelago Toscano ha trovato il modo di riuscire nel suo spregevole obiettivo, quello di eradicare i mufloni senza farlo direttamente. Ed è la Regione Toscana a permetterlo e ad agevolare il compito mandando i cacciatori - prosegue Sara d'Angelo - Nessuno considera neppure gli studi e le recenti scoperte scientifiche che evidenziano l'unicità dal punto di vista genetico dei mufloni del Giglio.


Muflone del Giglio - scoperta scientifica

Mufloni del Giglio: l’inaspettato "anello evolutivo mancante"

14 Luglio 2023Dr. Paolo MereuConferenza Nazionale LAV

“Per comprendere ciò che l’Ente Parco sta terminando di estinguere dall’Isola del Giglio, alleghiamo questo breve video estratto dal Congresso Nazionale LAV 2023. A parlare è il Dr. Paolo Mereu, docente di Genetica Evoluzionistica presso l’Università di Sassari, coautore dello studio pubblicato sulla rivista internazionale Diversity intitolato: “Islands as Time Capsules for Genetic Conservation: The Case of the Giglio Island Mouflon”. Nel descrivere questa inaspettata scoperta scientifica, il Dr. Mereu racconta anche la gioia e l’esultanza del gruppo di ricerca che ha condotto lo studio quando sono emersi questi primi incredibili, e per certi versi inattesi e assolutamente sorprendenti risultati. I dati tra l’altro, confermano l’origine sarda dei mufloni del Giglio e come tali li pone sotto la tutela della Legge.


Muflone del Giglio - anello evolutivo mancante

Mufloni del Giglio: l’inaspettato "anello evolutivo mancante"

14 Luglio 2023Cesare Scarfo' per SaveGiglio.orgGiglioNews

“Il Dr. Mereu spiega con grande chiarezza l’unicità e l’incredibile importanza naturalistica di questa popolazione che fu portata al Giglio nel lontano 1955, per volontà di tre tra i maggiori naturalisti dell’epoca e che è costituita da mufloni selvatici puri, privi di contaminazioni da domestici. Questi mufloni, unici tra tutti, conservano una integrità genetica assoluta che li identifica come l’”anello mancante”, ovvero di congiunzione tra le primigenie popolazioni Neolitiche di mufloni giunti nel Bacino Mediterraneo e le popolazioni più antiche ancora presenti in Sardegna.”


Muflone FNOB TV

No all’abbattimento dei mufloni del Giglio. Conferenza dei biologi nella giornata della Biodiversità

23 Maggio 2023Federazione Nazionale Degli Ordini dei BiologiFNOB TV

VIDEO 6 Minuti: "Se da un lato la popolazione di mufloni sardi è protetta dalla Legge, non solo per una diminuzione numerica della popolazione, ma anche per la vulnerabilità associata alla perdita dell’originale diversità genetica, nel caso dei mufloni dell’Isola del Giglio, l’abbattimento, la sterilizzazione chirurgica e la cattura, con l’intervento dall’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano, ha provocato danni a questo importante bacino genetico, con la soppressione sino ad oggi, di oltre cento individui e la sterilizzazione di molti altri.”


Muflone Maschio

Mufloni del Giglio, i biologi: “Vanno salvati”. E scatta il convegno

20 Maggio 2023RedazioneLa Nazione

“Lo afferma in una nota il biologo Giuliano Russini, promotore per lunedì 22 maggio a Roma della conferenza «La gestione del patrimonio naturalistico italiano degli ultimi decenni», che si terrà presso il centro di formazione della Fnob (Federazione Nazionale degli Ordini dei Biologi), nella giornata mondiale della Biodiversità. La conferenza avrà l'obiettivo di aprire un'approfondita riflessione su basi scientifiche sulla necessità di proteggere la popolazione dei mufloni dell'Isola del Giglio (Grosseto) ed evitarne l'abbattimento.”


Muflone nel prato

Mufloni del Giglio, i biologi si riuniscono per salvarli dall’abbattimento: «Risorsa genetica inestimabile»

18 Maggio 2023RedazioneIl Giunco

“I relatori della conferenza chiederanno di rivedere le pratiche di eradicazione, avviando un programma di recupero biologico e genetico, per garantire la sopravvivenza di questo nucleo di mufloni, che è stato originariamente costituito con finalità non venatorie, ma esclusivamente scientifico-conservazionistiche.”


FNOB Muflone

Conferenza su “La gestione del patrimonio naturalistico italiano degli ultimi decenni”

02 Maggio 2023FNOB.itFederazione Nazionale degli Ordini dei Biologi

“Se da un lato la popolazione di mufloni sardi è protetta dalla Legge, non solo per una diminuzione numerica della popolazione, ma anche per la vulnerabilità associata alla perdita dell’originale diversità genetica, nel caso dei mufloni dell’Isola del Giglio, l’abbattimento, la sterilizzazione chirurgica e la cattura, con l’intervento dall’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano, ha provocato danni a questo importante bacino genetico, con la soppressione sino ad oggi, di oltre cento individui e la sterilizzazione di molti altri.”


Brambilla

MUFLONI DEL GIGLIO, BRAMBILLA: QUANTI ABBATTUTI E QUANTI MORTI PER I LACCI?

08 Febbraio 2023RedazioneAnimali e Ambiente nel Cuore

“Basta con le cortine fumogene: l’Ente Parco nazionale arcipelago toscano dica con chiarezza quanti mufloni sono stati abbattuti nell’ambito del piano “Let’s go Giglio”, nonostante l’impegno, preso nel novembre 2021, di sospendere le uccisioni, e quante di queste morti sono dovute a tecniche di cattura, con lacci, crudeli e inadeguate. Lo chiede l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente dell’Intergruppo parlamentare per i diritti degli animali e la tutela dell’ambiente, a nome dell’Intergruppo stesso, prendendo spunto da un dettagliato articolo pubblicato oggi sul sito giglionews.it.”


FNOB

FNOB: Catture dei mufloni del Giglio con i lacci: alto tasso di mortalità

08 Febbraio 2023Federazione Nazionale Degli Ordini dei BiologiFNOB.it

“Secondo la normativa del Sierra Club sulla cattura della specie selvatica, l’uso di lacci o di qualsiasi dispositivo di ritenzione del corpo è considerato “inutilmente disumano” in quanto questi dispositivi “non sono selettivi per età, sesso e specie e in genere provocano lesioni, dolore, sofferenza e/o morte.”


Muflone Catturato con un Laccio

Catture dei mufloni del Giglio con i lacci: alto tasso di mortalità

08 Febbraio 2023Cesare Scarfò, SaveGiglio.orgGiglioNews

“Con un tasso di mortalità in fase di cattura stimato attorno al 20%, l’uso dei lacci utilizzati nel progetto “LIFE LetsGo Giglio” dell’Ente Parco sta causando decessi e danni significativi ai mufloni, configurando il possibile reato di maltrattamento con l’aggravante di aver provocato la morte dell’animale.”


Muflone, l'Indipendente

All’isola del Giglio è iniziata la caccia ai mufloni

03 Novembre 2022Raffaele De LucaL'Indipendente

“Introdotto nell’isola negli anni ’50 nell’ambito di un progetto di tutela della specie dall’estinzione e per consentire il ripopolamento di riserve e parchi in tutta Italia, il muflone del Giglio è rimasto geneticamente puro data l’assenza sull’isola di greggi di pecore che, invece, popolano abbondantemente la Sardegna, la Corsica e Cipro, dove i loro simili sono invece protetti”: questo ricorda poi a tal proposito l’organizzazione, sottolineando che “i mufloni del Giglio, dunque, sono gli ultimi del loro genere e abbatterli significa perdere una grande ricchezza in termini di biodiversità”.


Muflone, Rivista Natura

Abbattimento mufloni al Giglio: una decisione sbagliata e avventata

31 Ottobre 2022Ermanno GiudiciRivista Natura

Forse il Giglio diventerà un caso di scuola, capace per una volta di mettere d’accordo animalisti e scienziati sulla tutela di una specie improvvidamente definita alloctona, invasiva e da eradicare. Potrebbe forse essere l’inizio di una nuova visione, più olistica, capace di affrontare i problemi di conservazione e tutela della natura con un approccio più attento all’etica, meno frettoloso e certamente meno venatorio di quanto solitamente accada. Magari chiarendo, una volta per tutte, anche i meccanismi di finanziamento delle realtà scientifiche coinvolte negli studi preliminari sui progetti di eradicazione delle specie alloctone, che non sempre sembrano essere attente solo alla tutela della biodiversità.


Illustrazione di Sigismondo Arquer, anno 1550

Storie di Uomini e Mufloni

31 Ottobre 2022Barbara Wilkens, Archeozoologa, per SaveGiglio.orgGiglio News

Barbara Wilkens, Archeozoologa, dopo aver ascoltato la storia dei mufloni del Giglio ci ha inviato questo scritto che descrive il rapporto tra uomo e muflone iniziato poco più di undicimila anni fa; dopo che l’avrete letto, vi renderete conto di quanto strumentale e fuorviante sia l’aggettivo “alieno” applicato al Muflone nel nostro areale geografico e culturale.


OIPA

MUFLONI DELL’ISOLA DEL GIGLIO SOTTO ATTACCO: NEL MIRINO DEI CACCIATORI ANCHE FEMMINE GRAVIDE E CUCCIOLI. FERMIAMO IL MASSACRO: PARTECIPA AL MAILBOMBING

20 Ottobre 2022RedazioneOrganizzazione Internazionale Protezione Animali

Ad essere contrari ad un massacro inaccettabile, non sono solo gli attivisti giunti sul posto sostenuti da studiosi ed esperti del settore e da diverse associazioni come l’OIPA, ma c’è anche la maggioranza degli isolani, gli amanti dell’isola e gli stessi agricoltori, che riuniti nel comitato “Save Giglio”, smentiscono l’esistenza dei danni alle colture da parte dei mufloni, come invece si vorrebbe far credere per giustificare la mattanza.L’Ente Parco dell’Arcipelago Toscano ha deciso di eradicare questa specie animale perché “aliena e invasiva”, ignorando tuttavia un’importante scoperta scientifica pubblicata sulla rivista scientifica internazionale “Diversity”, che ha rivelato che i mufloni del Giglio custodiscono un DNA ancestrale ormai perso nella popolazione sorgente sarda, rendendoli ad alta priorità di conservazione.


Franco Tassi

Si' alla riserva per mufloni all'Isola del Giglio

20 Ottobre 2022Franco Tassi, Centro Parchi InternazionaleGiglio News

Speriamo in ogni caso che i nemici della Natura rinsaviscano, e capiscano finalmente quali benefici futuri porterebbe al Giglio, alla sua comunità e al lavoro dei giovani la creazione di una attrattiva ecologica di questo prestigio. Si ricreerebbe così quella atmosfera positiva che, nel lontano 1955, aveva ispirato i professori Alessandro Ghigi, Augusto Toschi e Renzo Videsott, assieme al professor Ugo Baldacci, a costituire lo storico nucleo di Mufloni, per conservarne il patrimonio genetico unico, il cui valore inestimabile è stato recentemente confermato dalle più avanzate ricerche scientifiche.


Ortelli Nega

Mufloni, polemiche tra Comune e animalisti

18 Ottobre 2022RedazioneLa Nazione

Gli animalisti parlano di ultimo "sterminio". Ma i mufloni al Giglio, afferma il sindaco Sergio Ortelli, "stanno bene e continuano le operazioni del loro trasferimento". Ortelli: "Ricordiamo infatti che il muflone è un animale non autoctono del Giglio e quindi va tolto. Tra l’altro in Toscana è una specie cacciabile. I cacciatori sono arrivati al Giglio – chiude il sindaco – ma per cacciare liberamente tordi, beccacce, colombacci e conigli. Come la legge consente". Va notato che in questo articolo, Ortelli non menziona l'introduzione della caccia ai mufloni all'Isola del Giglio presentata con la Delibera n.813 della Regione Toscana.


due mufloni

Mufloni del Giglio, la denuncia delle associazioni: "I cacciatori sono sull'isola"

17 Ottobre 2022Redazione La ZampaLa Stampa

Riprende la guerra delle istituzioni contro l'ultimo gruppo di mufloni rimasto all'isola del Giglio. A due settimane dal via libera alle uccisioni da parte della Regione Toscana (delibera 813 del 2022) nell'area dell'isola non rientrante nel Parco dell'Arcipelago toscano, ieri i cacciatori sono arrivati sull'isola per concludere lo sterminio».


Ortelli Lettera Aperta

Mufloni: "Lettera aperta" al Sindaco del Giglio

16 Ottobre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaGiglioNews

Signor Sindaco, lei ha la grande occasione per riscrivere la "Storia" dell'Isola: si torni a recintare la zona del "Franco" dove ospitare i mufloni superstiti e lì venga insediato il "Museo Naturalistico del Muflone", che già alcuni esperti hanno progettato per una spesa di 150.000 euro. Non è un costo, è un investimento: sa quanti turisti verrebbero, da ogni parte del Pianeta, per visitarlo e per vedere degli esemplari "unici al mondo" che vivono esclusivamente al Giglio? Faccia dell'Isola un esempio mondiale di turismo eco-sostenibile: immagini la pubblicità (gratuita) che un suo gesto, un suo provvedimento, procurerebbe al Giglio. E pensi all'ammirazione e al sostegno che ne ricaverebbe.


Mufloni sull'Aegilium, Foto Storica

Mario Spagnesi difende la popolazione di mufloni del Giglio

12 Ottobre 2022Cesare Scarfo', SaveGiglioGiglioNews

Docente di Zoologia generale all’Università di Bologna e per oltre vent’anni Direttore Generale dell’Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica (ora ISPRA), il Professor Mario Spagnesi esprime la sua perplessità riguardo alla questione relativa all’eradicazione dei Mufloni dall’Isola del Giglio: "...Mi pare viceversa poco credibile che esista al Giglio la necessità di ricorrere ad una definitiva eradicazione del Muflone. Sono più propenso a pensare che si tratti di una strategia di politica ambientale messa in atto dall’Ente Parco per sostenere una filosofia di purismo naturalistico nel contesto di un’area protetta. Se così fosse, speriamo in un ravvedimento prima che sia troppo tardi."


Muflone ENPA

Toscana, mufloni del Giglio. Rocchi (Enpa): “Giani fermi il massacro"

12 Ottobre 2022ENPAMaremmaNews

Roma: La presidente nazionale di Enpa, Carla Rocchi, ha chiesto ufficialmente con una lettera inviata oggi al presidente della Toscana, Eugenio Giani, di fermare la caccia ai mufloni che ancora vivono sull’isola del Giglio, ai margini del Parco dell’Arcipelago Toscano


Cieca e Sorda

L'Europa cieca e sorda condanna i mufloni all'estinzione

12 Ottobre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaGiglioNews

La “nota ufficiale” di un burocrate di Bruxelles che nega l’evidenza scientifica dei fatti: così si tutela la biodiversità? Ma è in coda (in cauda venenum, dicevano i Latini) che spunta il “diavolo”: dove sostiene che il Parco “sta attualmente applicando metodi non letali per la cattura e il trasferimento dei mufloni”. Ah sì? E allora, caro (si fa per dire…) Leiner, dove li mettiamo i “17 capi abbattuti e i 51 esemplari allo stato attuale catturati” che – su “prescrizione dell’ISPRA” – dovranno essere “sterilizzati”...


Tre Mufloni

Mailbombing Contro L'Eradicazione dei Mufloni nell'Isola del Giglio

10 Ottobre 2022Sara D'AngeloVitadacani

Per aggirare ogni problema e rallentamento al progetto di eradicazione dei mufloni nell’Isola del Giglio, la Regione Toscana, con questa delibera, affida sbrigativamente ai fucili dei cacciatori l’eliminazione dei pochi mufloni rimasti. Firma e diffondi ad amici e persone sensibili questa lettera e inviala agli indirizzi indicati. Insieme possiamo ancora fare la differenza per i mufloni del Giglio.


Muflone nella gabbia

I Mufloni e le "Truppe Cammellate"

10 Ottobre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaGiglioNews

Il bello è che CNCN invita a “prendere atto dell’esistenza di evidenze scientifiche e di disposizioni di legge che è fuori luogo tentare di sovvertire”. Bene, allora cominciate prima voi (vedi: #ALIENI / Studio scientifico: il DNA dei mufloni del Giglio è “unico al mondo”) e già che ci siete rileggetevi la Legge 157/11 febbraio 1992 Art. 18 comma 1: “I mufloni, a esclusione della popolazione sarda (intesa come specie, NdA), sono sottoposti ad attività venatoria”. Per questo, per evitarne l’estinzione, nel 1955 con un progetto questo sì scientifico, fu introdotta al Giglio una piccola colonia di 7 mufloni provenienti dall’Isola, così come nell’Isola di Zannone che ora fa parte del Parco Nazionale del Circeo e dove, guarda caso, sono protetti.


Muflone ENPA

ENPA Difende i Mufloni del Giglio. Presunte aggressioni contro i cacciatori

08 Ottobre 2022ENPAMaremmaNews

Secondo la Protezione Animali, nella questione del Giglio, la vera anomalia non è rappresentata tanto dalle sacrosante proteste di chi si oppone al massacro degli ultimi mufloni rimasti sull’isola, quanto dall’intervento - davvero irrituale di una organizzazione - il CNCN per l’appunto - che rappresenta gli interessi dei produttori di armi e cartucce.


Muflone al Giglio

QUALE DESTINO PER I MUFLONI?

07 Ottobre 2022Franco Tassi, Centro Parchi InternazionaleGiglio News

Sono pervenute segnalazioni preoccupanti sulla possibile ripresa degli attacchi al piccolo, ma importante nucleo di Mufloni del Giglio, di cui recenti ricerche scientifiche e genetiche, pubblicate sulla autorevole rivista internazionale Diversity, hanno messo in luce le caratteristiche uniche. Questo popolamento va quindi assolutamente tutelato, creando al Promontorio del Franco un Parco Faunistico, dove può rappresentare un valido attrattore eco-turistico, eco-fotografico ed eco-culturale, con visite esperienziali pluri-stagionali ed evidenti benefici socio-economici per la stessa comunità.


Due Mufloni

Mufloni sull’Isola del Giglio: L’Altritalia chiede di fermare le uccisioni

06 Ottobre 2022RedazioneL’Altritalia

Il muflone fu introdotto sull’isola toscana dalla Sardegna, negli anni 50 del secolo scorso, per salvarlo dalla minaccia di estinzione. Il suo DNA, secondo autorevoli scienziati invece, sarebbe particolare e unico, quindi si rischia di estinguere una razza particolare di questo ungulato. Un’assurda ferocia finanziata con soldi pubblici. Il modello di istanza inviata è stata gentilmente fornita dall’associazione di protezione ambientale GrIG (Gruppo di Intervento Giuridico), che in precedenza aveva già provveduto a all’invio dell’istanza.


Sammuri e Burlando

Caso Mufloni: Sammuri, Burlando e le bugie "seriali"

06 Ottobre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaGiglio News

Semplice (ed ecco il “problema”): perché queste dichiarazioni sono state fatte, anche, per smentire l’esistenza di un “Premio diretto” (“Direct Award”) di 25.000 euro che il Parco riconosce a ISPRA sulla base di un “Accordo di collaborazione con ISPRA per il coordinamento scientifico per l’elaborazione del Piano di eradicazione” dei mufloni. Scrive infatti Burlando sempre in quel documento ufficiale e protocollato: “Si fa presente, inoltre, che questo Parco non ha disposto alcun accordo di cooperazione con ISPRA relativamente al progetto LetsGo Giglio”.


Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale

Torselli (FdI): “Stop alla mattanza dei mufloni del Giglio. Giani fermi la caccia”

30 Settembre 2022RedazioneLa Voce della Patriota

“Secondo un recente studio scientifico gli animali non dovrebbero neanche essere eradicati dall’isola”. Il progetto europeo, però, non sembra neanche più valido visto che un recente studio scientifico ha rivelato l’unicità genetica di questo gruppo di animali tanto da meritarne lo studio e il mantenimento sull’isola. Allora, perché la Regione Toscana ha permesso la caccia di questi ungulati? La loro uccisione non ha alcun senso!


Controradio Muflone

LAV: denunceremo chi abbatterà i Mufloni del Giglio

30 Settembre 2022RedazioneControradio

“La Regione, cosa mai fatta negli anni precedenti, ha predisposto un piano venatorio che prevede l’uccisione di 37 mufloni nelle zone al di fuori del Parco” denuncia la Lav. Che avverte “chiunque dovesse rendersi responsabile della morte dei mufloni”


WWF

MUFLONI DEL GIGLIO: LAV E WWF, OTTIMI RISULTATI DELLA LORO SALVEZZA CON LE CATTURE E I TRASFERIMENTI

29 Settembre 2022RedazioneWWF

Il WWF Italia e la LAV, proprio in queste settimane, si stanno inoltre attivando per chiedere l’ampliamento del Parco nazionale al restante territorio dell’isola.


Ente Parco

Operazione mufloni all’Isola del Giglio a 10 mesi dall’accordo Parco – Lav e Wwf

29 Settembre 2022L'Ente Parco Nazionale Arcipelago ToscanoGreenReport.it

Nel rispetto delle direttive impartite da ISPRA a breve inizieranno le sterilizzazioni dei capi catturati. Inoltre, l’Ente Parco annuncia che «Proseguirà con le azioni di prelievo dei mufloni previste dal progetto...


Centro Recupero Ricci La Ninna

Salviamo i Mufloni dell'Isola del Giglio

28 Settembre 2022Massimo Vacchetta, Ilaria Gemma & Cesare Scarfo'Centro Recupero Ricci la Ninna

Il primo di ottobre si riprende a sparare sull'isola del Giglio per ammazzare gli ultimi 40 mufloni rimasti, che secondo un recentissimo esame genetico apparterrebbero ad un sottorazza pregiatissima e molto rara, unica praticamente. Il responsabile di questa mattanza?


Muflone nella macchia

Gruppo d’intervento: «I mufloni del Giglio potevano essere spostati in Sardegna dove mancano, ma si preferisce abbatterli»

28 Settembre 2022RedazioneIl Giunco

ISOLA DEL GIGLIO – Il GrIG, Gruppo d’Intervento Giuridico, ha inoltrato una nuova istanza (26 settembre 2022) finalizzata alla realizzazione dell’area faunistica del Muflone con il ripristino (un migliaio di metri di recinzione) del precedente recinto del Promontorio del Franco a Giglio Campese, proposta da Save Giglio.


Mufloni nel prato

Dal 1 ottobre via agli abbattimenti dei Mufloni del Giglio, fuori dal confini del Parco, decisi dalla Regione Toscana

27 Settembre 2022RedazioneLAV

Considerando che il muflone sardo è rigorosamente protetto dalla Legge nazionale sulla fauna selvatica, a differenza di quello “continentale” che è purtroppo specie cacciabile, e visto che da marzo la biodiversità di cui i mufloni specie protetta fanno parte è protetta addirittura dalla nostra Costituzione all’articolo 9 comma 3 abbiamo inviato una diffida legale urgente alla Regione Toscana, perché cancelli subito ogni ipotesi di uccisione degli animali presenti sull’isola del Giglio fuori dai confini del Parco.


Appello Sardegna

SOS MUFLONI: APPELLO ALLA REGIONE SARDEGNA PER SALVARLI

23 Settembre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News - Il BloGo

La “popolazione di razza sarda” dell’Isola del Giglio rischia l’estinzione per l’insensato progetto del Parco Nazionale Arcipelago Toscano di “eliminarli”: si tratta di un immenso patrimonio genetico, naturalistico e culturale della Storia della Sardegna che va tutelato. Fermiamo questo scempio!


Radio Star

Intervista a Daria Sanna (Genetista, docente Università di Sassari)

23 Settembre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'Inchiesta & Daria SannaRadio Star

Daria Sanna illustra i risultati del recente studio sulla genetica dei mufloni del Giglio. I risultati indicano che i mufloni del Giglio sono unici al mondo. La loro variazione genetica si è estinta in Sardina e sono ora considerati gli ultimi mufloni che possiedono questo DNA ancestrale. L'autrice implora l'Ente Parco di cessare le attività di eradicazione e di fermare il massacro previsto.


Donatella Bianchi e Giampiero Sammuri

#GIGLIO / Le fake-news del WWF e il “maggiordomo” di GEO

22 Settembre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News - Il BloGo

Però, è dopo esattamente 5 minuti e 6 secondi di amabile conversazione...che viene data – sempre la Direttrice dinanzi al compunto conduttore – la “notizia” falsa come una banconota da 3 euro: “E’ stato un clamoroso errore portare i mufloni al Giglio negli anni ’50-60 per farli sparare dai cacciatori”. Una colossale (inconsapevole?) bugia: perchè è “universalmente noto”, come direbbe Sammuri, che i mufloni vennero introdotti nell’Isola nel quadro di un progetto, questo sì scientifico, per preservarli dall’estinzione.


Controradio

In pericolo i mufloni dell’Isola del Giglio

20 Settembre 2022 Raffaele Palumbo & Cesare Scarfo'Controradio

Raffaele Palumbo e Cesare discutono la scoperta scientifica e l’incomprensibile massacro che avrà inizio il 1º di ottobre 2022.




Mufloni Corrend- HeartOnEarth News

#GIGLIO / Sammuri, i mufloni e le “smentite” che confermano…

17 Settembre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News - Il BloGo

Ricapitolando: nel progetto presentato alla UE, il Parco parla di “40/80” mufloni presenti sull’Isola; oggi, per bocca del Presidente, veniamo a sapere che allo stato attuale “17 esemplari sono stati abbattuti e 51 catturati e trasferiti”. 51+17=68. E ora la Regione Toscana ha autorizzato l’uccisione di altri 37 capi. Non solo: ma è stato lo stesso Sammuri, non più tardi di una settimana fa dalle pagine del Venerdì della Repubblica, a dire che i mufloni abbattuti erano stati soltanto 9 e quelli catturati 43. La matematica non è un’opinione: allora, chi è che diffonde fake-news?


Muflone nel bosco - La Repubblica

In pericolo i mufloni dell'Isola del Giglio. Parte la campagna per salvarli

17 Settembre 2022Margherita D'AmicoLa Repubblica

Dichiarati geneticamente rari e preziosi da un recente studio scientifico pubblicato sulla rivista Diversity, sostenuti da associazioni e opinione pubblica che ne reclamano la salvezza, i mufloni dell’Isola del Giglio sono di nuovo condannati a morte dalle istituzioni... “Abbiamo lanciato una campagna di protesta per portare in salvo i mufloni dell’Isola del Giglio e ci ritroviamo costretti a intervenire di nuovo, nonostante lo studio scientifico che avrebbe dovuto bloccare qualsiasi ostilità” dice Sara D’Angelo presidente di Vita da Cani e Rete dei Santuari di Animali Liberi.


baldasserini

I mufloni, il Parco e il “tallone d’Achille”

15 Settembre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaGiglio News

Stando al “Protocollo operativo per l’eradicazione del muflone”, allegato al progetto inviato all’Unione Europea per ottenere il contributo pari al 60% del 1.600.000 euro previsti per l’intera operazione, il Parco (pag. 33) cita a sostegno la Legge n° 157 dell’11 febbraio 1992, e più precisamente l’Art. 18 comma 1 che recita testualmente: “Il muflone, con esclusione della popolazione sarda, è una specie cacciabile nel nostro Paese. A livello nazionale, il muflone è prelevato in regime di caccia in 23 province delle 42 in cui è presente”. Ma il Parco, per essere ancor più convincente, non si limita a questo e (pag. 9) già anticipa le sue “evidenze scientifiche”: “(…) Attualmente si ritiene che le popolazioni sarde conservino ancora una parte rilevante dell’originale diversità genetica attualmente persa o impoverita nei parenti selvatici asiatici e questo fattore suggerisce che debbano essere oggetto di conservazione a differenza delle altre presenti sul territorio nazionale”.


ansa

Evi(Verdi) chiede intervento Ue per salvare mufloni Giglio Interrogazione per modifica progetto 'Life LetsGo Giglio'

12 Settembre 2022Redazione ANSA BRUXELLESANSA

Non è concepibile che l'Europa finanzi con circa un milione di euro un progetto che, di fatto, ammette la mattanza di una specie ad alto rischio. Lo scorso 28 luglio, infatti, la rivista scientifica 'Diversity' ha pubblicato uno studio sulla genetica del muflone dell'Isola del Giglio, rilevando che si tratta di una popolazione altrove estinta e sottolineandone l'elemento unico di biodiversità. Le evidenze dello studio rendono quindi urgente concepire piani di conservazione per preservare ciò che resta di questa risorsa genetica unica.


Muflone del Giglio nel Bosco

Il muflone del Giglio ha ricevuto lo sfratto

09 Settembre 2022Martina SaporitiLa Repubblica

Ai fini della conservazione è quindi importantissimo proteggere il nucleo genetico gigliese, ormai assente nel suo ambiente originario. In futuro si potrebbe infatti utilizzare come bacino di prelievo per ricostituire la variabilità genetica originaria delle popolazioni sarda e corsa. Ecco perché bisogna trovare il modo di riorganizzare la permanenza degli animali sull'isola, magari ripristinando vecchi recinti. L'importante è gestire la risorsa, non azzerarla".


inchiesta il blogo

#SLAM / Giglio: i mufloni, il Parco e i “furbetti del quartierino”

06 Settembre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News - Il BloGo

il Parco, a base del suo progetto, si richiama alla Legge n° 157 dell’11 febbraio 1992 che stabilisce all’Art. 118 comma 1 che “il muflone è prelevato in regime di caccia, in cui è presente, nel territorio nazionale con esclusione della popolazione sarda“.


Big Hunter

NEWS CACCIA - GIGLIO. AD OTTOBRE RIPARTE LA CACCIA SELETTIVA DEI MUFLONI

06 Settembre 2022RedazioneBigHunter.it

Ad ottobre 2022, fino al 15 marzo, ripartiranno gli abbattimenti dei mufloni presenti all’isola del Giglio tramite caccia selettiva. Lo ha stabilito a luglio scorso il Piano regionale di prelievo del muflone 2022 – 2023 nel quale l’Isola figura come area non vocata e problematica, come per altro aveva già sancito il progetto Life (UE) LETSGO GIGLIO che prevede l’eradicazione di specie non autoctone a tutela della biodiversità e dell’ecosistema insulare.


Abbatimenti mufloni

PRECISAZIONI RIGUARDO AL VIA DEGLI ABBATTIMENTI DEI MUFLONI DEL GIGLIO PREVISTO PER IL 1° DI OTTOBRE

06 Settembre 2022Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglio News

Quindi dal 1° ottobre 2022 al 15 marzo 2023 potranno essere abbattuti 37 mufloni su un totale di circa 40 mufloni stimati ancora presenti all’Isola del Giglio. Tale azione è un contributo più che rilevante all’eradicazione in atto prevista dall’Ente PNAT.


PNAT Mufloni

Il Parco smentisce: "E' falso che riprenderanno gli abbattimenti dei mufloni dal 1 Ottobre"

05 Settembre 2022Parco Nazionale Arcipelago Toscano Giglio News

"E' falso che il Parco riprenderà gli abbattimenti del Mufloni all'Isola del Giglio il primo di ottobre. Forse chi ha scritto ha confuso l'apertura della caccia che peraltro dal 19 di settembre al Giglio è aperta anche al coniglio, al tordo e al colombaccio, come in tutta Italia"


Abbatimenti mufloni

Il massacro dei mufloni del Giglio inizierà il 1 Ottobre"

05 Settembre 2022Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglio News

L'Ente Parco ha scelto di ignorare un'importante scoperta scientifica che ha rivelato che i mufloni del Giglio custodiscono un DNA ancestrale ormai perso nella popolazione sorgente sarda, rendendoli ad alta priorità di conservazione. L’Ente Parco ha dichiarato che procederà all'eradicazione, omettendo però di fornire la verità completa: i cacciatori arriveranno il 1° ottobre 2022 per iniziare il massacro dei mufloni del Giglio. Maschi, femmine e piccoli saranno abbattuti fino al 15 marzo 2023. L’Ente Parco ha persino acconsentito che i cacciatori uccidano le femmine di muflone che saranno incinte da dicembre a febbraio. (Delibera di Giunta n. 813 del 18/07/2022 della Regione Toscana)


ISPRA

Studio sulla genetica dei mufloni: il parere di Genovesi per ISPRA

05 Settembre 2022Redazione GiglioNewsGiglio News

Genovesi:"Abbiamo analizzato dettagliatamente i risultati dello studio recentemente pubblicato, che conferma l'origine molto recente del nucleo di mufloni dell'Isola del Giglio, introdotti in quest'isola sole a metà degli anni '50. Anche questi dati confermano quindi che si tratta di una popolazione di origine allctona, peraltro molto recente, creata nel periodo nel quale mufloni sono stati introdotti in diversi ambiti del paese, spesso a fini venatori."

DA NOTARE: La dichiarazione dell'ISPRA ignora completamente l'analisi genetica dello studio e l'importante scoperta di DNA ancestrale nella popolazione di mufloni del Giglio. La posizione dell'ISPRA è messa in discussione anche dal punto di vista dell'integrità scientifica, in quanto l'imparzialità potrebbe essere stata compromessa dal "Premio Diretto" di 25 mila euro per un "accordo di cooperazione scientifica" nell'ambito del progetto LetsGo Giglio.



ISPRA Premio Diretto 25 mila euro
Il BloGo

#GIGLIO / I mufloni e la scienza “presumibile”

03 Settembre 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarth News - Il BloGo

Cioè, una ricerca, pubblicata su una delle più prestigiose riviste scientifiche, avversa a un progetto (Let’s Go Giglio) che non ha prodotto alcuno studio a supporto, come ammesso dallo stesso Sammuri a La Repubblica: “E’ universalmente noto che nelle isole gli ungulati sono dannosi per la biodiversità, perciò non abbiamo buttato soldi in uno studio specifico sui danni arrecati dai mufloni all’Isola del Giglio”. Postilla: per fare uno “studio specifico”, no; per dare 25.000 euro all’ISPRA come “premio di risultato” per l’Accordo di cooperazione per l’elaborazione del Piano di eradicazione dei mufloni invece sì…


Studiosi del Parco

Studiosi nazionali e internazionali confermano la opportunità della eradicazione del muflone all'Isola del Giglio

03 Settembre 2022Parco Nazionale Arcipelago Toscano Giglio News

Con una nota inviata al Presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Giampiero Sammuri, alcuni studiosi confermano l'opportunità della eradicazione del muflone all'Isola del Giglio. Se ne trasmette il testo integrale corredato da un breve curriculum dei firmatari.


Green Report

I mufloni dell’isola del Giglio, una eradicazione “affrettata”

19 Agosto 2022Corradino Guacci, presidente della Società italiana per la storia della faunaGreen Report

La nostra forte perplessità rispetto a questa eradicazione “affrettata”, più che una posizione tout court a favore dei mufloni del Giglio (lungi da noi ogni posizione ideologica sull’argomento!), vuole ribadire la necessità di un approccio seriamente scientifico. La questione non è se si è pro o contro la loro presenza sull’isola, ma quella di valutare significato e valore genetico che i mufloni rappresentano.


La Nuova Sassari

I mufloni dell’Isola del Giglio sono la vera razza sarda: mobilitazione per salvarli

09 Agosto 2022Nadia CossuLa Nuova - Sassari

Due docenti dell’Università di Sassari hanno scoperto che gli animali portati a suo tempo in Toscana sono ormai gli unici che mantengono la caratteristica genetica originaria. I due ricercatori sono intervenuti in risposta all’appello di alcuni cittadini toscani contrari alla scelta dell’Ente parco della loro regione che considera i mufloni “specie aliena” e vuole eradicarli


La Nuova Sardegna

Crociata dell'università di Sassari per salvare gli ultimi mufloni sardi

09 Agosto 2022Nadia CossuLa Nuova

Piano di eradicazione nell'isola del Giglio: la colonia è a rischio di estinzione. L'sos lanciato da un gruppo di cittadini dell'Isola del Giglio (piccola perla dell'Arcipelago Toscano) ha mobilitato il Dipartimento di Scienze biomediche dell'Università di Sassari "I mufloni sardi presenti al Giglio rischiano di scomparire per sempre" è il grido d'allarme partito da un gruppo di abitanti.


Liberty

VIDEO: Studio della Cattolica rivela raro Dna dei mufloni dell’isola Giglio. “Preservarli”

03 Agosto 2022Marco MolinariLibertà

Una sorta di involontaria capsula del tempo, che ha permesso di salvaguardare una unicità del genoma del muflone sardo. E’ stato l’inserimento di questi ungulati tirrenici nell’Isola del Giglio a partire dagli anni ‘50. Ora, a distanza di 70 anni, queste caratteristiche genetiche si sono perse nella isola madre, conservandosi invece nella piccola isola dell’arcipelago toscano.


Liberty

Studio della Cattolica rivela raro Dna dei mufloni dell’isola Giglio. “Preservarli”

03 Agosto 2022RedazioneLibertà

...spiega il genetista Mario Barbato della Cattolica, “l’unicità dei mufloni del Giglio rappresenta un’importantissima risorsa genetica, oramai persa altrove, e meriterebbe un’alta priorità di conservazione”.


Zanoni

#GIGLIO / I mufloni, il Parco e gli “ascari” in servizio permanente effettivo

03 Agosto 2022RedazioneHeartOnEarth News | Il BloGo

Oggi si è accodato, meglio tardi che mai, anche “Il Tirreno”: che, evidenziando già nel titolo come ciò “mina il progetto di eradicazione del Parco”, concede tuttavia il diritto di replica a chi difende la scelta di abbatterli.


Mufloni La Nazione

Mufloni del Giglio: uno studio genetico rivela un raro Dna

31 Luglio 2022Maurizio Costanzo La Nazione

«Questa analisi genetica dei mufloni non solo mina le basi scientifiche del progetto di eradicazione del muflone, ma mette in luce la superficialità con cui l'Ente Parco e le istituzioni europee gestiscono i fondi pubblici destinati alla salvaguardia della biodiversità», commenta Sara d'Angelo presidente dell'associazione Vita da Cani e coordinatrice della Rete dei santuari di animali liberi in Italia. «Non solo il progetto di eradicazione deve essere bloccato immediatamente, così come un'indagine parlamentare deve essere avviata per capire come sia possibile che per ben due volte abbiamo rischiato di estinguere delle rare specie faunistiche, ma alla luce dei fatti chiediamo le dimissioni immediate del presidente dell'Ente Parco, Giampiero Sammuri», conclude d'Angelo, «e che tutti gli esemplari già deportati vengano riportati a sull'Isola a spese del Parco e tutelati come patrimonio genetico ancestrale e prezioso».


Mufloni Toscana in Diretta

Mufloni del Giglio: uno studio genetico rivela un raro Dna

31 Luglio 2022RedazioneToscana in Diretta

Sembra che 10 mufloni siano già stati abbattuti, ma a seguito delle denunce il Parco avrebbe catturato e trasportato molti altri mufloni in vari rifugi per l’Italia, dove però almeno 5 sono deceduti a causa dello stress delle catture. I sopravvissuti verranno invece sterilizzati, se non lo sono già stati, compromettendo così la possibilità di preservare il patrimonio genetico di questo raro animale.


Genetica Ancestrale Mufloni dell'Isola del Giglio

Mufloni del Giglio: studio scientifico rivela un DNA ancestrale, altrove perduto

28 Luglio 2022Cesare Scarfo' per SaveGiglioGiglioNews

Gli scienziati invitano a cessare immediatamente gli sforzi di cattura e traslocazione, gli abbattimenti e la sterilizzazione chirurgica imposti dall’Ente Parco. I risultati dello studio genetico hanno identificato la popolazione di mufloni dell'Isola del Giglio come elemento di grande priorità per la conservazione ed il numero limitato di individui rimasti ha messo in pericolo questo inestimabile ed unico pool genetico.


Studio Genetico - Originale

Islands as Time Capsules for Genetic Diversity Conservation: The Case of the Giglio Island Mouflon

28 Luglio 2022Mario Barbato, Marco Masseti, Monica Pirastru, Nicolò Columbano, Monica Scali, Rita Vignani e Paolo MereuDiversity

Il presente studio si concentra sulla caratterizzazione e la conservazione di una popolazione di mufloni (Ovis gmelini musimon) dell'isola mediterranea del Giglio. Forniamo i primi dati molecolari sulla popolazione del Giglio e la confrontiamo con i mufloni della Sardegna, dell'Elba e della Corsica utilizzando marcatori nucleari e mitocondriali. I nostri risultati suggeriscono che il muflone del Giglio ospita una variabilità genetica di probabile origine sarda, ma non rappresentata nell'attuale diversità dei mufloni sardi. Come una capsula del tempo, l'isola del Giglio potrebbe aver conservato una parte del DNA ancestrale del muflone sardo, poiché la popolazione attuale rappresenta un'istantanea del pool autoctono sardo al momento della traslocazione. I nostri risultati suggeriscono l'urgente necessità di interrompere le attività di eradicazione e di concepire contemporaneamente piani di conservazione per preservare ciò che resta della popolazione del Giglio, consentendo al contempo indagini genomiche su larga scala per confermare e aggiungere dettagli a questa risorsa genetica perduta.


Farfalle e Mufloni

#ZOOM / Farfalle & Mufloni: quando le “bufale” spiccano il volo…

07 Luglio 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'Inchiesta & Marco MassetiHeartOnEarth News - Il BloGo

... la rivista scientifica “Bio’s” – pubblicazione ufficiale dell’Ordine Nazionale dei Biologi – ha (nel suo ultimo numero di giugno) letteralmente smontato il “Progetto Life – Let’s Go Giglio”, finanziato con ingenti fondi pubblici, definendolo “improbabile” e ricco di “contraddizioni culturali e inadempienze giuridiche”, ho voluto prendere alla lettera l’invito di Sammuri: quello secondo cui “quando si parla di conservazione della biodiversità ci vuole la Scienza”


Ordine Nazionale Biologi

Non Sparate sul Muflone

Luglio 2022Ordine Nazionale BiologiBio's - Vol. 13 Maggio-Giugno

Un improbabile progetto “life”, con ingenti finanziamenti pubblici, ha disposto l’abbattimento di decine di ungulati sull’Isola del Giglio. Ma l’Ordine dei Biologi ha denunciato decine di contraddizioni culturali e inadempienze giuridiche...L’Ordine Nazionale dei Biologi, per voce del suo presidente Vincenzo D’Anna, ha chiesto a un comitato di tecnici biologi ambientali interno e consulenti biologi esterni (formato da zoologi, teriologi specialisti in mesomammiferi, botanici, ecologi ed etologi) di studiare il progetto Life LETSGO GIGLIO


Nuovo Museo di Montecristo e Capra di Montecristo

"Nuovo" Museo a Montecristo: una damnatio memoriae?

18 Aprile 2022Marco MassetiGiglioNews

Sembrerebbe quasi che non essendo più disponibili le vere capre di Montecristo, se ne voglia anche rimuovere il ricordo, secondo un processo di damnatio memoriae che con la scienza avrebbe ben poco a che vedere. È presupponibile poi che il lancio dall’elicottero di circa 14 tonnellate di esche avvelenate - per eradicare i ratti neri dall’isola nel corso del progetto Life Montecristo 2010- LIFE 08 NAT/IT/000353 – abbia fatto il resto.


Teli Neri di Plastica Giglio

Progetto dell’Ente Parco inquina e disturba gli habitat dell’isola del Giglio

08 Aprile 2022Cesare Scarfo'- SaveGiglio.orgGiglioNews

Le aree di riproduzione di specie anche protette vengono disturbate e l'inquinamento da plastica entra negli habitat marini e costieri. Da notare che questa azione contro il Fico degli Ottentotti è stata progettata per conto dell’EPNAT dalla NEMO s.r.l., la stessa ditta che progettò e diresse la dispersione via elicottero di oltre 14 tonnellate di pellets avvelenati contenenti il devastante “Brodifacoum” sull’intera isola di Montecristo.


Tavolara

INCHIESTA / Sardegna: quando l’isola di Tavolara fu inondata di esche avvelenate

28 Marzo 2022Alessandro Baldasserini, Giornalista d'InchiestaHeartOnEarthNews - Il BloGo

2017: la società NEMO “bombarda” l’Area Marina protetta con 17 tonnellate di Brodifacoum nel silenzio generale… il 23 marzo 2017 è stato infine emesso il decreto di autorizzazione in deroga per l’utilizzo di esche rodenticide al di fuori di erogatori di sicurezza, valido nel periodo 15 settembre – 15 dicembre 2017.


Interrogazione al Senato su LetsGo Giglio ed altri progetti LIFE dell'EPNAT

Interrogazione al Senato su LetsGo Giglio ed altri progetti LIFE dell'EPNAT

25 Marzo 2022Senatore Patrizio Giacomo La Pietra Giglio News

Principalmente, vorremmo esprimere le nostre serie preoccupazioni riguardo al progetto “LIFE LetsGo Giglio", in corso di esecuzione, che prevede l'eradicazione dei mufloni dall'Isola del Giglio e vorremmo porre nuovamente l’attenzione sul progetto "Life Montecristo 2010" che nel gennaio 2012 ha portato al lancio via elicottero di oltre 14 tonnellate di pellets avvelenati sulla fino ad allora incontaminata isola di Montecristo.


PROTEGGIAMO IL LUOGO CHE AMIAMO

Save Giglio: PROTEGGIAMO IL LUOGO CHE AMIAMO

04 Febbraio 2022Amy Bond per SaveGiglioGiglio News

È da notare che nessuno studio locale indipendente ha dimostrato che il Fico degli Ottentotti sia dannoso per l'habitat specifico del Giglio. L'Ente Parco ha usato lo stesso approccio con i nostri mufloni: al posto di studi locali indipendenti, l'Ente Parco ha usato studi riguardanti le isole Hawaii per sostenere che i mufloni del Giglio danneggerebbero la biodiversità locale.


mufloni trasferiti

Già 25 mufloni trasferiti. Seguiranno interventi su conigli e tartarughe

02 Febbraio 2022A.C.Il Tirreno

Il progetto “Life Letsgo Giglio” sta percorrendo pian piano tutte le sue tappe. La prima e più in vista, ancora in corso, riguarda la rimozione dei mufloni dall’isola. Secondo step il contenimento del Fico degli ottentotti e, dalla prossima settimana in poi, via al ripristino di quattro ettari di foreste artificiali di pino d’Aleppo e pino domestico, per favorire la crescita e la piantagione dei lecci e di altri arbusti autoctoni.


Addio Capel Rosso

Save Giglio: "Addio al Capel Rosso, iniziata l'eradicazione del fico degli ottentotti"

27 Gennaio 2022Cesare Scarfo' per SaveGiglioGiglio News

Ieri, mercoledì 26 gennaio 2022, la ditta incaricata dall’Ente Parco per l’esecuzione di questa parte del progetto “Life LetsGo Giglio”, ha cominciato l’estirpazione del Fico degli Ottentotti dal promontorio del Capel Rosso. Un’azione che – se portata a compimento - cambierà per sempre questa parte della nostra bella Isola, una delle più suggestive ed emozionanti, dove la Natura propria del Giglio trovava una delle sue espressioni più belle ed amate.


gigliola mufloncina

Mufloni al Giglio, l'orfana Gigliola vaga per l'isola: "Senza mamma la sua vita a rischio"

13 Dicembre 2021RedazioneLa Nazione

Vaga da sola spaesata per l'Isola del Giglio una piccola di muflone. Non è chiaro se la mamma sia tra i mufloni uccisi dal Parco dell'Arcipelago Toscano o tra quelli catturati e traslocati sul continente la settimana scorsa.


Camion con i mufloni

«Ti ammazzo»: minacciato il reporter del "caso mufloni"

07 Dicembre 2021RedazioneIl Tirreno

Russo si era presentato al porto di arrivo e aveva individuato il camion che poi si sarebbe diretto al centro di Semproniano; qui il fotografo ha chiesto se fosse possibile fotografare anche l’interno del mezzo, dal momento che dall’esterno gli esemplari non erano visibili. Il conducente non aveva acconsentito... «Il conducente è sceso dal mezzo e mi è venuto incontro brandendo un bastone di legno con un laccetto marrone legato al polso»...


Armadillo Radio

PROGETTO SOSPETTO, I MUFLONI NON HANNO MAI DIMOSTRATO DI ESSERE INVASIVI AL GIGLIO

06 Dicembre 2021Considera l'Armadillo Radio Popolare

Il professor Marco Masseti, Zoologo, Paleo-Ecologo & Esperto di Faune Insulari e Kim Bizzarri, Ricercatore, Esperto di Politica Ambientale Europea discutono l'attuale progetto dell'Ente Parco di eradicare i mufloni dall'Isola del Giglio rivelando molte incongruenze all'interno del progetto.


L'Ente Parco

Eradicazione mufloni: accordo tra Parco, WWF e LAV

30 Novembre 2021Parco Nazionale Arcipelago ToscanoGiglio News

Il Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano si impegna a: Sospendere le operazioni di abbattimento dei mufloni previste dal progetto Let’s Go Giglio; Intensificare le operazioni di cattura e trasporto presso altre località con modalità che tengano conto del benessere animale come previsto dal Protocollo operativo sottoscritto con ISPRA


La Repubblica

Salvi i mufloni dell'Isola del Giglio. "Ma è solo una sospensione, serve lo stop definitivo"

29 Novembre 2021RedazioneLa Repubblica

Le associazioni animaliste accolgono con entusiasmo la decisione dell'Ente Parco Arcipelago Toscano. Ma ricordano che non è una soluzione definitiva


Striscia la Notizia

SOS - Mufloni all'Isola del Giglio

29 Novembre 2021Jimmy GhioneStriscia la Notizia

Mentre i cacciatori inviati dall'Ente Parco erano attivamente presenti e stavano sparando ai mufloni all'Isola del Giglio, il Presidente e il Vicepresidente hanno dichiarato di non sapere se qualche cacciatore fosse presente e stesse sparando.


Blog Go

“Green Report”, l’etica e le fake-news

29 Novembre 2021Alessandro Baldasserini, Giornalista d'Inchiesta HeartOnEarthNews - Il BloGo

il Parco, a parte l’opuscolo commissionato alla società “Nemo Ambiente”, non ha esibito alcun documento o studio scientifico (titolo della pubblicazione, nome degli autori e anno di pubblicazione); 2) Non esiste, parole dello stesso Sammuri a La Repubblica, nessuno studio specifico sui danni prodotti dai mufloni all’Isola del Giglio; 3) Riguardo gli “autorevoli pareri” degli esperti (in realtà uno solo, il prof. Luigi Boitani che – ma tu guarda la coincidenza – è consigliere dell’IUCN) si possono tranquillamente contrapporre quelli di altrettanto autorevoli studiosi come Franco Tassi e Marco Masseti.


Vita da Cani

Parco, la protesta prosegue

28 Novembre 2021Associazione "Vita da cani"Giglio News

Dopo le prime uccisioni martedì scorso, l'ente Parco dell'Arcipelago Toscano dichiara oggi di aver sospeso gli abbattimenti dei mufloni dell'Isola del Giglio. "In attesa di conoscere le intenzioni degli amministratori - commenta Sara d'Angelo, presidente dell'associazione Vitadacani - è ancor più necessario mantenere alta l'attenzione - affinché eventuali decisioni che portino in salvo gli animali si trasformino in realtà".


protesta

"Abbattimenti sospesi ma mufloni ancora in pericolo"

27 Novembre 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglio News

Abbiamo ricevuto l’annuncio dell’Onorevole Michela Vittoria Brambilla che ci riferiva del suo recente incontro informale col presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Giampiero Sammuri, riguardo al futuro dei mufloni del Giglio. L’accordo ufficioso prevederebbe la sospensione temporanea degli abbattimenti e la traslocazione dei mufloni superstiti, quindi l’eradicazione di fatto continuerà.


parco

Il Parco precisa: "Abbattimenti sospesi ma l'accordo deve prevedere il trasferimento"

27 Novembre 2021Parco Nazionale Arcipelago ToscanoGiglio News

Il Parco Nazionale precisa rispetto al comunicato dell’on. Brambilla di questa mattina.“L'impegno che al momento ci siamo presi è quello di sospendere gli abbattimenti, mentre per parlare di accordo sarà necessario un approfondimento con le associazioni animaliste.”


La Nazione

Salvi i mufloni dell'isola del Giglio

27 Novembre 2021Redazione La Nazione

Trovato finalmente un accordo per la salvaguardia dei mammiferi dopo un confronto tra il presidente dell'ente parco Giampiero Sammuri e l'onorevole Brambilla. Fermati gli abbattimenti e individuate soluzioni di salvaguardia. Esposto in procura da parte degli animalisti di Aidaa


La Nazione

Abbattimento mufloni al Giglio: doppio esposto del Codacons

27 Novembre 2021Redazione La Nazione

Esposti alle procure della Repubblica di Livorno e Grosseto e alla Corte dei Conti della Toscana. "L'Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano non ha effettuato studi sull'Isola del Giglio per determinare se il muflone sia invasivo", questa l'accusa


Blog Go

Proposta: moratoria e “tavolo” nazionale per i mufloni del Giglio

26 Novembre 2021Alessandro Baldasserini, Giornalista d'Inchiesta HeartOnEarthNews - Il BloGo

Il “danno d’immagine” all’Isola del Giglio è colossale (basta fare un giro sui social-media) e il conto – assai salato – rischia di pagarlo la comunità locale, in primis gli operatori turistici. I proclami di “boicottaggio” (da cui ovviamente #GO si dissocia e contrasta) in vista della prossima stagione turistica sono ormai un florilegio e sarebbe sciocco, se non pericoloso per l’economia dell’isola, non tenerne conto.


The Guardian

Rare mouflon sheep on Italian island of Giglio at centre of culling row

26 Novembre 2021Staff Writer The Guardian

Animal rights activists have threatened legal action against the national park that runs a group of islands off Italy’s Tuscan coast as controversy intensifies over the culling of rare mouflon sheep on the tiny island of Giglio.


D'Anna

Mufloni, sen. D'Anna (Biologi): "Affare milionario, Ministero e Regione battano un colpo"

25 Novembre 2021sen. Vincenzo D'Anna Giglio News

"Abbattimento dei mufloni del Giglio: un affare milionario. Ministero e Regione battano un colpo!". Lo dichiara, in una nota, il sen. Vincenzo D'Anna, presidente dell'Ordine Nazionale dei Biologi, secondo cui "ammonterebbe ad 1,6 milioni di euro il progetto Life LetsGo Giglio, finanziato con soldi pubblici (buona parte dell'Unione Europea) e adottato dall'ente Parco dell'Arcipelago Toscano, per la soppressione di una trentina di 'pecore dalle grandi corna' ritenute 'specie aliena invasiva' e per questo dannose alla biodiversità dell'isola in provincia di Grosseto".


Rai

Ambiente, appello al Governo: "Fermare l'abbattimento dei mufloni all'Isola del Giglio"

22 Novembre 2021Redazione Rai News

Il governo ed il ministero della Transizione ecologica intervengano per impedire l'assurda strage dei mufloni dell'isola del Giglio". A lanciare l'appello è l'ex senatore Vincenzo D'Anna, presidente dell'Ordine Nazionale dei Biologi, puntando il dito contro il progetto " Life Letsgo Giglio", adottato dall'ente Parco Arcipelago Toscano


La Repubblica

"Non uccidete gli ultimi mufloni del Giglio", l'appello dell'agricoltore

22 Novembre 2021Giulio Schoen La Repubblica

"Non danno fastidio ai raccolti nè alla fauna - racconta Scarfò - abbiamo fatto una petizione che ha raggiunto migliaia di firme e ci batteremo per mantenere la specie qui sull'isola".


Corriere Fiorentino

Abbattimento mufloni al Giglio, Brambilla: «Esposto in Procura e reclamo alla Corte Ue. Via i vertici del Parco»

21 Novembre 2021Redazione Corriere Fiorentino

Per Michela Vittoria Brambilla, presidente dell’Intergruppo parlamentare per i diritti degli animali e presidente della Lega italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente, «non soltanto deve cessare la mattanza dei mufloni dell’isola del Giglio, ma sono quanto mai opportune le dimissioni del presidente e degli amministratori del Parco dell’Arcipelago toscano che l’hanno decisa senza valide giustificazioni


Corriere della Sera

Corsa per salvare i mufloni al Giglio. «Una mattanza inutile e costosa»

22 Novembre 2021Marco Gasperetti Corriera della Sera

Autorizzati gli abbattimenti dall’inizio della prossima settimana. Insorgono animalisti e cittadini. Brambilla: non danno problemi, fermiamo il tiro a segno. E annuncia un esposto alla Corte dei conti europea


Muflone in Gabbia

INCHIESTA / Giglio: gli intrecci e le “supercazzole” ambientali

22 Novembre 2021Alessandro Baldasserini, Giornalista d'Inchiesta HeartOnEartNews - BloGo

L’emblematico caso dei mufloni: il Parco e il ruolo della società “Nemo” Esposto in Procura dell’On. Brambilla che chiede le dimissioni del Presidente Sammuri EXTRA / Con un articolo di Fabrizio Rondolino e il commento di Carlo Cottarelli


Sindaco Ortelli

Abbattimenti dei mufloni al Giglio Ortelli: "Non si può fare altrimenti"

21 Novembre 2021Redazione La Nazione

Il progetto è stato deciso dalla Comunità Europea, che finanzierà il Parco, e credo che non ci sia un ente migliore per la tutela degli animali e della biodiversità. Purtroppo questi animali – ha proseguito il sindaco – non sono autoctoni...l’eradicazione è dunque necessaria perchè i mufloni danneggiano le produzioni agricole dell’isola in modo irreparabile


Mufloni del Giglio

Signor Sindaco, la preghiamo di avere pietà

19 Novembre 2021Amy Bond per SaveGiglio GiglioNews

Come primo cittadino, sappiamo che lei si impegna a rappresentare la voce della sua comunità ed a riuscire ad ispirare gli altri attraverso le scelte che fa. Devo quindi pregarla di mostrare pietà verso i mufloni che condividono questa terra con noi e porre fine immediatamente a questo progetto.


Carlo Cottarelli

Spreco di Soldi Pubblici

19 Novembre 2021Carlo Cottarelli Twitter @CottarelliCPI

"Secondo Repubblica il 22 nov. inizia l'uccisione dei mufloni dell'isola del Giglio, perché considerati una specie aliena. Costo 1,6 milioni, contro danni causati dai mufloni per 1200 euro in 19 anni. Quale burocrate si è inventato questa strage (e spreco di soldi pubblici)?"


Mufloni nella gabbia

Parte la caccia al muflone all’Isola del Giglio

18 Novembre 2021Sabino ZuppaLa Nazione

La scelta dell’Ente parco dell’Arcipelago Toscano di far sparire i mufloni dall’Isola del Giglio, da tempo, sta generando molte critiche che già da mesi pervadono sia gli ambienti isolani che quelli della terra ferma.


SOS Mufloni del Giglio

Tassi: SOS Giglio, al Via la Strage di Mufloni

18 Novembre 2021Franco Tassi, Centro Parchi Internazionele GiglioNews

Questa frenesia di manipolare gli ecosistemi insulari, che ricorda il classico elefante in giro per la cristalleria, è alimentata da sostanziosi fondi LIFE, e ha già prodotto guasti consistenti a danno della preziosa Lepre endemica e della storica Capra selvatica di Montecristo, vanto e prestigio dell’Arcipelago.


Fico Degli Ottentotti Giglio

L’ENTE PARCO COPRIRÀ IL FICO DEGLI OTTENTOTTI CON TELI DI PLASTICA NERA

01 Novembre 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglioNews

L’Ente Parco, col suo progetto “Life LetsGo Giglio”, si sta preparando a ricoprire con teli di plastica nera diverse aree nelle quali cresce il Fico degli Ottentotti (Carpobrotus).


Petizione

Più di 5.300 Persone si Oppongono al Progetto Letsgo Giglio

20 Ottobre 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglioNews

Un numero enorme di persone ha firmato la petizione per porre fine al progetto "LetsGo Giglio". Dato che i Mufloni sono stati portati sulla nostra isola negli anni '50 per essere protetti, l'idea di abbatterli o di spostarli dal loro luogo di nascita dopo 65 anni è qualcosa a cui la grande maggioranza delle persone è fortemente contraria.


Consiglieri Comunali

Polemiche per il progetto “Let’s go Giglio”, la minoranza: «Dare voce ai cittadini con un referendum»

05 Ottobre 2021RedazioneIl Giunco

Il dissenso successivamente palesato da privati cittadini – affermano -, da associazioni e dal mondo della ricerca scientifica naturalistica su alcuni dei contenuti, soprattutto quello che riguarda le modalità e l’opportunità dell’eradicazione dei mufloni


Consiglieri Comunali

La Minoranza Interviene Nuovamente sulla Vicenda dei Mufloni

05 Ottobre 2021Gruppo di Minoranza "Progetto Giglio"GiglioNews

I sottoscritti consiglieri di minoranza...censurano ancora una volta il comportamento del Sindaco, ne stigmatizzano il perdurante silenzio e le conseguenti precise prese di posizione su una polemica che...sta causando un grave nocumento all'immagine dell'isola.


Capra di Montecristo

La Capra Selvatica è Scomparsa anche dal Museo di Montecristo

01 Ottobre 2021Marco MassetiGiglioNews

Dopo che 14 tonnellate di veleno per topi furono lanciate su Montecristo, l'antica razza di capra (Capra Aegagrus) scomparve. Poco dopo, gli esemplari dell'antica capra scomparvero dal museo di Montecristo e furono sostituiti da una razza di capra domestica.


Muflone e Piccolo

«Salviamo i Mufloni del Giglio» La petizione di 50 agricoltori

12 Sett 2021Paola D’AmicoCorriere della Sera

Mobilitazione degli abitanti dell’isola dell’Arcipelago Toscano contro la decisione dell’ente Parco. Con loro si schiera anche la Lav. Nove anni fa, analoga preoccupazione destò l’eradicazione del ratto sull’isola di Montecristo


Isola del Giglio

Allarme, che succede nell’Arcipelago toscano?

09 Sett 2021Franco TassiVillaggio Globale

Franco Tassi riporta le segnalazioni di ambientalisti del luogo che sostengono come si stia avviando l’eradicazione dei ratti con esche avvelenate e utilizzando Fondi europei Life. Le esche possono provocare l’avvelenamento della Fauna terrestre e marina, la distruzione della Biodiversità e la scomparsa della Capra selvatica di Montecristo. Al tempo stesso, sta per essere avviato sull’Isola del Giglio lo sterminio dei Mufloni a colpi di armi da fuoco


Isola di Montecristo

14 TONNELLATE DI ESCHE AVVELENATE SU MONTECRISTO: I SEGRETI DELL’ENTE PARCO

03 Sett 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglioNews

l'Ente Parco ha deciso di realizzare il progetto “Life-Montecristo 2010”, finanziato con circa 1,6 milioni di euro, disperdendo via elicottero, su tutta la superficie dell’isola, oltre 14 tonnellate di esche contenenti “brodifacoum”, un veleno noto per essere persistente nell'ambiente ed altamente tossico anche per gli organismi acquatici.


Folklore dei Mufloni al Giglio - Episodio 4

Racconti sui Mufloni del Giglio - Quarto Episodio

15 Luglio 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglioNews

Dall'ispirazione poetica alle nuove parole del dialetto locale, il Muflone è una parte della cultura, tradizione, e folklore dell’Isola del Giglio.


Appello LAV

Appello alla LAV: "Assolto per non aver commesso il fatto"

07 Luglio 2021Argentino StefaniniGiglioNews

L’ente parco dell’Arcipelago Toscano sta mettendo dei lacci e procedendo all’abbattimento di tutti i mufloni presenti nel territorio del parco dell’Isola ed inoltre cattura e sposta i piccoli, tolti dal loro ambiente naturale, per metterli in recinti ristretti.


marco guarnieri

Da gigliese non "autoctono" non condivido l'uccisione dei mufloni

28 Giugno 2021Marco GuarnieriGiglioNews

Non c'è un controsenso in tutto ciò? Quali interessi si stanno perseguendo nel volere sterminare questi animali? Da Gigliese trapiantato quindi non autoctono, non condivido ciò che si sta facendo.


Memoria

I mufloni del Giglio e la memoria

27 Giugno 2021Argentino StefaniniGiglioNews

Non c'è un controsenso in tutto ciò? Quali interessi si stanno perseguendo nel volere sterminare questi animali? Da Gigliese trapiantato quindi non autoctono, non condivido ciò che si sta facendo.


Folklore dei Mufloni al Giglio

Racconti sui Mufloni del Giglio - Terzo Episodio

25 Giugno 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglioNews

Nonostante il finanziamento di circa 1,6 milioni di euro per il progetto "LetsGo Giglio", l’ente parco si avvarrà anche di volontari per uccidere i mufloni.


Folklore dei Mufloni al Giglio

Racconti sui Mufloni del Giglio - Secondo Episodio

18 Giugno 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglioNews

L’ente parco sta proseguendo con il progetto "LetsGo Giglio", con le catture di mufloni tramite lacci per mettergli al collo altri radiocollari per poi procedere all'abbattimento di massa dei mufloni del Giglio. Se non diciamo nulla e accettiamo tale progetto, ognuno di noi sarà responsabile di questa terribile azione.


Folklore dei Mufloni al Giglio

Racconti sui Mufloni del Giglio - Primo Episodio

11 Giugno 2021Cesare Scarfo' per Save GiglioGiglioNews

Persone di tutte le età, siano essi isolani o amatori del Giglio, raccontano storie dei loro rari ed unici incontri con questi incredibili animali, spesso descrivendoli come creature mitologiche. Raramente avvistati, quando si verifica un incontro ravvicinato con un Muflone, l'esperienza è da raccontare con emozione, in compagnia di amici, intorno al tavolo con la famiglia o in cantina dopo un secondo bicchierino di Ansonico. Anno dopo anno, la storia diventa più colorita ogni volta che viene raccontata.


Mufloni Catturati

Trasferiti 3 mufloni al CRASM di Semproniano

18 Maggio 2021Ass. Irriducibili Liberazione AnimaleGiglioNews

Tre giovani mufloni sono stati presi e portati in un centro di recupero per animali selvatici composto da un'area recintata di circa 2.000 metri quadrati, un quinto di ettaro. I mufloni saranno sterilizzati, o i maschi e le femmine saranno segregati in modo che non possano riprodursi e vivranno il resto della loro vita in cattività.


Rara Foto di un Muflone del Giglio

Rara foto di un muflone del Giglio scattata in questi giorni

24 Aprile 2021Amy Bond per Save GiglioGiglioNews

Quando ha girato la testa e ci ha visti, ci ha studiato con quei grandi occhi assieme dolci e profondi, e poi come un'ombra, è scomparso silenziosamente nella selva buia. L'esperienza è stata commovente ma ci ha lasciato il cuore spezzato sapendo che questa potrebbe essere l'ultima fotografia scattata di un muflone sulla nostra isola.


La Repubblica

Isola del Giglio, saranno abbattuti gli ultimi 40 mufloni: "Introdotti nel '55 e nocivi per l'ambiente"; "No, ormai ne fanno parte"

25 Marzo 2021Margherita D'AmicoLa Repubblica

Sammuri: “E’ universalmente noto che nelle isole gli ungulati sono dannosi per la biodiversità, perciò non abbiamo buttato soldi in uno studio specifico sui danni arrecati dai mufloni all’Isola del Giglio”. Obietta Bizzarri: “Nel progetto presentato a Bruxelles e riccamente finanziato con fondi comunitari si legge che i mufloni sono accusati di minacciare l’agricoltura sull’Isola, quando esiste un documento sottoscritto da 47 coltivatori che negano il fatto."


Muflone Femina

Masseti: "Da un errore si sta generando un falso modello culturale"

31 Marzo 2021Marco MassetiGiglioNews

"Dalle dichiarazioni di Sammuri pare di capire che egli non ritenga il Giglio, e tanto meno gli isolani, degni di essere ascoltati. Infatti non gli occorrono studi scientifici dedicati e nemmeno ha perso tempo a chiedere ed ascoltare l’opinione della popolazione e dei locali prima di prendere decisioni così importanti e definitive."


Cavolo

"C'è sempre un modo di salvare capra & cavolo"

21 Marzo 2021Renato CaveroGiglioNews

Fatto di persone che salvano il salvabile e si aiutano, ancora credo che questi valori importanti di unione in momenti perigliosi possano risvegliarsi anche oggi e non è mai troppo tardi. Si tratta di salvaguardare i vigneti e l'agricoltura Gigliesi ovviamente, allo stesso modo si tratta di salvaguardare la vita di animali indifesi che possono solo, con la loro maestosa presenza, onorare ancor di più la bellissima Natura del Giglio.


Palma e Poesia

"Muflone gigliese": poesia di Palma Silvestri

19 Marzo 2021Palma SilvestriGiglioNews

Ciò non toglie che "un occhio benevolo al destino di queste timide e innocenti bestie", poteva esserci da parte di tutti, a iniziare dall’Ente Parco e anche da coloro che la terra hanno a cuore, magari, facendo forza sulla loro categoria, impedendone la caccia o contribuendo alla ricostruzione di una recinzione.


Masseti

“Gli Interventi del Progetto LetsGo Giglio Sembrano Arbitrari ed Irreversibili”: Marco Masseti Risponde a Sammuri

17 Marzo 2021 Marco Masseti, per il comitato Save GiglioGiglioNews

"Dalle finalità che il programma “Let’s go Giglio” si è posto sembra di capire che l’isola sarà oggetto a breve di mutazioni ambientali condotte in profondità...E veniamo infine ai mufloni. Questi sono presenti dagli Anni Cinquanta dello scorso secolo e da allora si sono integrati nell’ambiente naturale non provocando alcun documentato danno alle risorse vegetali dell’isola."


Apuane

I Mufloni Del Giglio A Rischio Macellazione, Gli Ambientalisti: Li Adottiamo E Li Portiamo Sulle Apuane

11 Marzo 2021 Manuela D’Angelo Corriere Della Sera – Firenze

«Li accoglieremmo volentieri — risponde il presidente del Parco Alberto Putamorsi — ma ci vuole uno studio che ne avalli la possibilità». Spiega Gianluca Briccolani, scrittore e alpinista del Cai Firenze: «I mufloni li adottiamo noi, pagheremo il costo del loro trasporto via nave e poi fino al Parco. Stiamo già raccogliendo il denaro necessario.


Ortelli

«Mufloni, Nessuna Violazione Il Progetto Tutela La Biodiversità»

10 Marzo 2021 Staff Il Tirreno

«Nessuna violazione, progetto Life necessario per salvaguardare la biodiversità». Il sindaco Sergio Ortelli risponde a un’interrogazione presentata dalla minoranza di Progetto Giglio: i consiglieri Guido Cossu e Armando Schiaffino che avevano chiesto lumi al primo cittadino sull’eliminazione dei mufloni dall’isola.


Isola del Giglio

“Gli Alieni” … Tanto Per Attizzare Un Po’ Il Fuoco

10 Marzo 2021 Gina Magnani GiglioNews

Però quello che osservo è che La Natura SA come difendersi se non le si sta tanto addosso e anzi, se deve sacrificare qualcosina per continuare ad esistere, lo fa e tira innanzi, alla faccia del buonismo. E un’altra cosa che ho osservato è che spendere tante risorse per mantenere ingessate, rigide e sempre uguali a se stesse delle realtà non è una carta per niente vincente.


Minoranza

Progetto Life 2018: la Minoranza Replica

09 Marzo 2021Gruppo di Minoranza - "Progetto Giglio" GiglioNews

"Anche per correttezza politica, al di là di ogni considerazione di carattere procedurale, ribadiamo la sostanziale e inderogabile necessità di una preventiva discussione in sede consiliare. Discussione che sicuramente avrebbe arricchito il dibattito e offerto spunti di riflessione che avrebbero allontanato il rischio (che invece, allo stato attuale dei fatti, si va progressivamente concretizzando) di ottenere esattamente il contrario di quello che viene auspicato e indicato nel progetto LIFE."


Statua di Bronzo del Muflone

Siamo Piccoli Agricoltori e Vorremmo Mantenere i Mufloni qui al Giglio

06 Marzo 2021 Piccoli Agricoltori - Lettera FirmataGiglioNews

...ci teniamo a far presente che i mufloni non rappresentano un pericolo per l’agricoltura locale in quanto per evitare la possibilità di eventuali brucature, è sufficiente installare una recinzione. Non vogliamo che venga ucciso neanche un muflone. Non vogliamo che i mufloni vengano portati via dal Giglio.


Muflone

L’Appello Di Un Viticoltore: Salviamo I Mufloni Dell’Isola Del Giglio

06 Marzo 2021 Roberto Vacca Radio Firenze

Arriva dall’Isola del Giglio l’appello di Cesare Scarfò, viticoltore locale, che lancia sul sito https://savegiglio.org/ una petizione per salvare gli ultimi esemplari di mufloni rimasti.


Mufloni

Isola Del Giglio, Associazioni Animaliste Contro L’abbattimento Dei Mufloni: “Esistono Soluzioni Alternative Alla Loro Uccisione”

06 Marzo 2021 Rosita CipollaGreenMe

Oltretutto con costi enormi che ricadono sulle spalle di tutti i cittadini. Il progetto LIFE Let’s go Giglio, è infatti finanziato con circa un milione e seicentomila euro di fondi europei e nazionali, una cifra enorme che potrebbe essere spesa per ben altri fini invece che per uccidere quaranta mufloni che oramai vivono in simbiosi con l’ambiente del Giglio che li ospita.”


Muflone

«Specie Aliene Mangiafoglie», Mufloni Del Giglio A Rischio Uccisione. Enpa E Lav: «Ci Sono Soluzioni Alternative»

06 Marzo 2021 Remo Sabatini Il Gazzettino

Cosi, mentre la vita dei mufloni isolani sembra ormai appesa a un filo, a difenderli si sono mobilitate le associazioni animaliste. È infatti di queste ore, uno dei comunicati stilati da Enpa e Lav dove si chiede di salvare la vita dei mufloni cercando soluzioni alternative. "I mufloni del Giglio, scrivono, vivono sull'isola da tantissimi anni. Tanto che, ormai, gli stessi residenti li riconoscono parte integrante del territorio.


Gabbie Vuote

Intervista con Mariangela Corrieri, Gabbie Vuote

05 Marzo 2021 Roberto Vacca RVS Firenze Radio

Oggi parliamo dei mufloni nel mirino dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Dopo L’Elba, ora tocca anche a quelli del Giglio, accusati di nutrirsi di lecci e impedire così la rinaturalizzazione dell’area.


Minoranza

«Sos Mufloni» La Minoranza Interroga Ortelli

05 Marzo 2021 Andrea Capitani Il Tirreno

L’agricoltore Scarfo’ ha creato un sito e promosso la petizione ‘Gli ungulate fanno parte di una storia da custodire e preservare’. Vicepresidente dell’Ente Parco, Stefano Feri dice, “I mufloni pagano gli errori dell’uomo.”


La Repubblica - Mufloni

All'Isola Del Giglio, Animalisti Contro L'Ente Parco: "Non Uccidete I Mufloni"

04 Marzo 2021Patrik Pucciarelli La Repubblica – Firenze

Li hanno definiti come una specie aliena e invasiva. Così è cominciata la condanna a morte dei mufloni sull'isola del Giglio che adesso ha fatto insorgere alcune associazioni animaliste come "Vitadacani" insieme alla "Rete dei santuari di animali liberi". "Stop all'abbattimento, ne sono già stati uccisi 97 esemplari" denunciano puntando l'indice accusatore contro l'Ente parco dell'Arcipelago Toscano che però agisce col beneplacito dell'amministrazione comunale.


Antonio De Marco

Eradicare Gli Alieni Invasivi: Verso Una Nuova Caccia Alle Streghe?

4 Marzo 2021 Antonio De Marco Vitadacani

Una lettura per chi ancora pensa che uccidere “chi invade” sia la soluzione.. “Tutto questo costituisce un buon esempio di come specie aliene invasive possano col tempo entrare in equilibrio in una nuova comunità biologica, favorendo così la biodiversità.”


Mufloni

Contro Lo Sterminio Dei Mufloni E Dei Conigli Dell'isola Del Giglio Intervengono L'associazione Vitadacani E La Rete Dei Santuari Di Animali Liberi

04 Marzo 2021 StaffMaremma News

Il piano dell'Ente Parco prevede la cattura e l'uccisione dei mufloni non solo al Giglio ma in tutto l'Arcipelago toscano. Al Giglio, oltre ai mufloni, verranno catturati e uccisi anche i conigli selvatici ed eradicate piante come il Fico degli Ottentotti, che crescono rigogliose nell'isola.


Ortelli

Progetto “Life Lets Go Giglio”: Risposta ad Interrogazione

04 Marzo 2021 Sergio Ortelli, Sindaco del Comune di Isola del Giglio GiglioNews

"E anche in questo caso si è trattato di un intervento condiviso a tutela delle coltivazioni che, oltre che eroiche e difficili da portare avanti, vanno protette dagli animali nocivi come bene hanno evidenziato i coltivatori gigliesi quando hanno sottoscritto un documento, pubblicato verso la metà di febbraio dagli organi di stampa, nel quale si marcavano i bisogni di un’attività identitaria da salvaguardare."


Minoranza

Approvazione Progetto Life 2018: la Minoranza Interroga

03 Marzo 2021Gruppo di Minoranza - "Progetto Giglio" GiglioNews

"...preso atto delle numerose e legittime prese di posizione di singole persone e associazioni, anche se antitetiche, sia a livello locale che nazionale...chiediamo, alla S.V., in base a quale atto di organo collegiale lei sia stato delegato, a sottoscrivere e approvare il progetto in data 03 gennaio 2019."


Muflone

Isola Del Giglio, Condannati A Morte Gli Ultimi 40 Mufloni Accusati Di Mangiare I Lecci

03 Marzo 2021Staff La Nazione

I mufloni nel mirino dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Dopo L’Elba, ora tocca anche a quelli del Giglio, accusati di nutrirsi di lecci e impedire così la rinaturalizzazione dell’area. Gran parte degli abbattimenti sono già avvenuti, e rimarrebbero attualmente solo 40 individui.


Muflone

Parco Arcipelago: Animalisti Contro Abbattimento Di Mufloni

02 Marzo 2021 Sara d’AngeloSTAMP Toscana

Questa la denuncia dell’associazione Vitadacani e la Rete dei santuari di animali liberi. “Siamo disponibili a un confronto per trovare una soluzione rispettosa della vita sull’Isola o ad accogliere gli animali nei nostri rifugi”, afferma Sara d’Angelo, presidente di Vitadacani.


Sammuri

Mufloni e Specie Aliene: Le Precisazioni del Presidente del Parco

21 Febbraio 2021 Giampiero Sammuri, Presidente PNAT GiglioNews

Sammuri: "In Italia la gestione e la conservazione della biodiversità ha molte similitudini con il calcio, infatti per entrambe le cose spesso c’è una forte componente emotiva che, nel secondo caso si chiama tifo e una tendenza a pensare di essere estremamente competenti in materia."


Muflone

Salviamo gli Ultimi Mufloni in un Modo Condiviso

20 Febbraio 2021 Cesare Scarfò ed i firmatari la petizione GiglioNews

"Ci auguriamo che l’Ente Parco e l’Amministrazione Comunale, così attenti e sensibili al territorio ed alle sue bellezze, rispettosi della vita, possano accogliere questa soluzione: non abbattere più neanche un Muflone del Giglio, catturare i pochi esemplari superstiti senza recare loro alcun danno o sofferenza e ricondurli nella riserva di Miemo, dove saranno ben voluti e potranno vivere in libertà."


Isola del Giglio

"Mi ritorni in mente" ... Nessuno è autoctono

9 Febbraio 2021 Anna Maria Bernardini GiglioNews

"Cosa significa essere gigliese? Amare l’Isola, avere una identità locale, un modo tipico di essere... Penso al Giglio, ai gigliesi, ai forestieri che lo abitano... ai mufloni e pure agli ottentotti...ci sarà spazio per tutti? Ci sono sempre 2 lupi dentro di noi che lottano, uno è buono, l’altro è cattivo, quale lupo vincerà? Quello che tu nutri."


Isola del Giglio

Gli ULTIMI MUFLONI del Giglio: Lo Sterminio Ideato dall’Ente Parco

8 Febbraio 2021 Cesare Scarfo' GiglioNews

"L’Ente Parco d’accordo con l’Amministrazione Comunale, sta sterminando i Mufloni qui sulla nostra bella Isola. Se non fermiamo il loro progetto, in poco tempo li uccideranno tutti e del Muflone rimarrà solo la statua posta in cima al promontorio del Franco."